Wine&Food

04.11.2019

Renato Bosco
incontra tre
chef stellati

Tre serate, tre chef stellati Michelin, tre abbinamenti sfiziosi tra birre artigianali e vini eslusivi e la pizza contemporanea di Renato Bosco. Questi gli ingredienti di DegustaRÈ il nuovo format che vuole andare oltre la farina e lievito, e aprirsi alla contaminazione con culture e storie di vita diverse. Com’è nata l’idea dello chef Alessandro Gilmozzi di abbinare il coregone marinato al Gilbach Gin con l’estrema morbidezza di una mozzarella di pane e quale rumore farà il morso di una pizza doppiocrunch se la farcitura è una delle fantasiose idee dello chef vicentino Lorenzo Cogo? E la provocazione del popcorn dello chef Paolo Griffa che contornerà la pizzabagel aromatizzata allo zafferano di Renato Bosco? Regalerà la sensazione di essere in un affascinante film fatto di gusti, sapori e ricordi? A queste domande si potrà rispondere solamente partecipando ad una delle quattro serate, la prima giovedì 24 ottobre, alle 20,30, alla pizzeria Saporè a San Martino Buon Albergo, quando verranno abbinati i vini della cantina Allegrini alle creazioni di Alessandro Gilmozzi. Ci sarà da divertirsi. Le altre serate giovedì 7 novembre, sempre alle 20,30 con lo chef Paolo Griffa e l’abbinamento ai vini della Franciacorta di Bellavista e infine giovedì 21 novembre, alle 20,30, appuntamento con Lorenzo Cogo e le intriganti birre artigianali del Birrificio Mastino. A margine anche una serata inserita nel tour enogastronomico del Gambero Rosso, che martedì 29 ottobre porterà da Saporè i vini campani di Falanghina, per un menu studiato per celebrare la stagione autunnale. Grande attenzione verso le quattro serate di degustazione, per cui è obbligatorio prenotare il tavolo telefonando al numero 331.9873375. (al.to.)

Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento può comportare il trattamento di dati personali: per maggiori informazioni sulle modalità di trattamento e l’esercizio dei diritti consultare le nostre Informazioni sulla Privacy e l’informativa estesa sui cookie presenti in calce al sito web.

pagine 1 di 1

Sondaggio

Qual è secondo voi la Grande opera più urgente per la città e che vorreste vedere realizzata per prima?
ok

Necrologie