02.08.2020 Tags: Verona

Savoia ancora davanti, Mustacchio in ascesa e attenti alla Cristallo

Gelateria Savoia (foto Marchiori)
Gelateria Savoia (foto Marchiori)

Sorpassi inaspettati, grandi conferme e new entry: ecco la nuova bollente classifica della “sfida più dolce dell’estate”. I numeri sono da capogiro, in appena una settimana sono arrivati infatti in redazione oltre 20 mila punti, portando il totale a sfiorare quota 40mila. Le gelaterie in gara sono ben 84 distribuite in ogni angolo di città e provincia di Verona.

 

Come sette giorni fa, a brillare ancora al primo posto c’è la storica gelateria Savoia, inseguita a poca distanza dalla Parona del gelato. La gelateria della due volte campionessa del mondo di downhill, Giovanna Bonazzi, ha infatti recuperato terreno ed è ancora sul secondo gradino del podio, ma questa volta ad appena trecento punti di distacco dal locale di via Roma. Il vero colpo di scena è però al terzo posto dove si accomoda Il Mustacchio di via Galvani a Verona, che la scorsa settimana era settimo, mentre oggi conta oltre 2500 preferenze.

 

Al quarto posto si trova un’altra gelateria della città, La Pecora Nera con 1582 punti, che deve guardarsi con attenzione alle spalle perché a pochissimi punti di distacco si piazza quinta in graduatoria la new entry Cristallo (1539 voti), rinomata attività di Bardolino sul Lago di Garda. La provincia inizia a farsi notare oltre che con la Gelatteria di Villafranca (1396), anche con Akropolis a San Giovanni Lupatoto (1344), poi si torna a Verona con l’Oasi (1288) e ancora fuori con Temptations a Soave (1231) e l’Arte del gelato a Legnago (1201). Le altre due storiche gelaterie di Verona Pampanin e Renon, sono attualmente all'undicesimo e dodicesimo posto in classifica con 1182 e 1143 punti.

 

Sopra alle mille preferenze c’è anche Terra e cuore con 1050 voti totali. Questo è tuttavia ancora solo un assaggio del contest che infiammerà l’estate dei veronesi. La classifica è infatti aggiornata con i punti ricevuti fino alle ore 17 di martedì scorso 28 luglio, mancano dunque al conteggio i tagliandi da 20 punti stampati sul giornale mercoledì. Inoltre i coupon pubblicati fino ad oggi sono stati da 1 punto, 10 o 20, ma prossimamente sono in programma speciali uscite da 30, 50 e anche a tre cifre. È fondamentale tenere gli occhi puntati sul giornale per rimanere sempre aggiornati sulle tappe dell’iniziativa e spingere sempre più in alto la propria gelateria preferita di Verona e provincia.

 

Ricordiamo che è sempre possibile inserirsi nella competizione, per partecipare è sufficiente ritagliare il tagliando e compilarlo con il nome e l’indirizzo completo della gelateria che si intende votare, non sono valide le fotocopie o i coupon fac-simile. I tagliandi raccolti vanno poi inseriti in una busta chiusa e spediti a L’Arena in corso Porta Nuova 67, in alternativa è possibile consegnarli a mano al medesimo indirizzo. All'ingresso del palazzo i lettori troveranno un box apposito dove poter imbucare la propria busta. Il contest che eleggerà la migliore gelateria di Verona e provincia terminerà a fine agosto, la gara è ancora tutta da vivere a colpi di tagliandi e assaggi di gelato. 

 

 

Ludovica Purgato
Correlati

Articoli da leggere

Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento può comportare il trattamento di dati personali: per maggiori informazioni sulle modalità di trattamento e l’esercizio dei diritti consultare le nostre Informazioni sulla Privacy e l’informativa estesa sui cookie presenti in calce al sito web.

pagine 1 di 1

Necrologie