Chiudi

06.04.2019 Tags: Europarlamento , Ministero dell'agricoltura e delle foreste , provincia di Verona , Italia , Veneto , Verona , Phil Hogan , Luca Zaia , Federico Sboarina , Paolo De Castro , Manuel Scalzotto , Maurizio Danese , Carlo Maria Ferro , Giuseppe Conte , Riccardo Cotarella , Giovanni Mantovani , Bruno Vespa , Gian Marco Centinaio , Maria Elisabetta Alberti Casellati , Matteo Salvini , Denis Pantini , Angelo Gaja , Matilde Poggi

Il Vinitaly al via
con Conte e Salvini

Alla presentazione a Roma Luciano Ferraro, Denis Pantini, Maurizio Danese, Giovanni Mantovani e Roberto Luongo
Alla presentazione a Roma Luciano Ferraro, Denis Pantini, Maurizio Danese, Giovanni Mantovani e Roberto Luongo

Apre a Veronafiere domani, domenica 7 aprile, la 53ª edizione di Vinitaly, salone internazionale del vino e dei distillati con 4600 espositori da 35 nazioni, su 100 mila metri quadrati netti espositivi. Gli operatori professionali presenti nell’ultima edizione sono stati 128mila, di cui 32mila top buyer esteri provenienti da 143 paesi.  L’inaugurazione è in programma domani alle 10.30 (Auditorium Verdi, Palaexpo) e prevede la presentazione della ricerca «Mercato Italia: numeri e tendenze, gli italiani e il vino», a cura di Denis Pantini e realizzata dall’Osservatorio Vinitaly Nomisma Wine Monitor.

 

A seguire il talk show condotto da Bruno Vespa «Il futuro del vino, il Vinitaly del futuro», con la partecipazione di Giovanni Mantovani, direttore generale di Veronafiere; Carlo Maria Ferro, presidente Italian Trade & Investment Agency; Angelo Gaja, Cantina Gaja; Matilde Poggi, Azienda agricola Le Fraghe; Riccardo Cotarella, enologo, Famiglia Cotarella. Al termine sono previsti gli interventi di Maria Elisabetta Alberti Casellati, presidente del Senato della Repubblica italiana, Maurizio Danese, presidente di Veronafiere, Federico Sboarina, sindaco di Verona, Manuel Scalzotto, presidente della Provincia di Verona, Luca Zaia, presidente della Regione del Veneto, Phil Hogan, commissario europeo per l’Agricoltura e lo Sviluppo rurale, Gian Marco Centinaio, ministro delle Politiche agricole alimentari forestali e del Turismo, Matteo Salvini, vicepresidente del Consiglio dei ministri e ministro dell’Interno.

 

Nel pomeriggio alle 15 è in programma anche la visita del presidente del Consiglio dei ministri, Giuseppe Conte. Fra le presenze istituzionali europee, domani sarà in fiera anche il vicepresidente della Commissione agricoltura del Parlamento europeo, Paolo De Castro.

 

Quest’anno, in collaborazione con Ice Agenzia e con la rete di delegati di Veronafiere in 60 nazioni, è stata potenziata l’attività di incoming selezionando e invitando top buyer da 50 nazioni di 5 continenti.

Correlati

Articoli da leggere

Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento può comportare il trattamento di dati personali: per maggiori informazioni sulle modalità di trattamento e l’esercizio dei diritti consultare le nostre Informazioni sulla Privacy e l’informativa estesa sui cookie presenti in calce al sito web.

pagine 1 di 1