Chiudi

07.04.2019

Lo chef Vissani
cucina con l'Amarone
allo stand Zenato

La famiglia Zenato e lo chef Vissani
La famiglia Zenato e lo chef Vissani

Lo chef Gianfranco Vissani è ospite oggi e domani (dalle 13) allo stand Zenato (Pad. 4 G1-G2), dove prepara alcuni piatti per gli ospiti, abbinandoli ai vini dell'azienda, che usa anche tra gli ingredienti.

 

Una liaison di vecchia data, quella tra Vissani e la famiglia Zenato dell'azienda di San Benedetto di Lugana, che con il fondatore Sergio e, ora, con la moglie Carla e i figli Nadia e Alberto, si è fatta ambasciatrice nel mondo di un territorio come quello della Lugana e della Valpolicella e dei suoi grandi vini, primi fra tutti l’Amarone. Vissani, il cuoco che nel mondo ha portato la grandezza della cucina italiana, mostrando la conoscenza e il valore della materia prima, a Vinitaly 2019 presenta piatti a base di Amarone e Ripassa. 

 

«Un Vinitaly che quest’anno abbiamo dedicato all’Amarone – racconta Nadia Zenato - un vino di grande struttura, complesso ed elegante, unico per qualità organolettica e affascinante per la sua storia, che ha saputo conquistare estimatori presso Paesi molto diversi tra loro per cultura, tradizioni, cucine». La quota di export dell'azienda è del 70% e ora sta crescendo in Asia: Cina, Hong Kong e Sud est asiatico.

 

Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento può comportare il trattamento di dati personali: per maggiori informazioni sulle modalità di trattamento e l’esercizio dei diritti consultare le nostre Informazioni sulla Privacy e l’informativa estesa sui cookie presenti in calce al sito web.

pagine 1 di 1