Per la prima volta al Vinitaly

«Terre del vino»
Incontri e assaggi
a Casa Coldiretti

.
Con Coldiretti le «Terre del vino»
Con Coldiretti le «Terre del vino»

Domenica 7 aprile alle 9,30 al Vinitaly apre Casa Coldiretti di fronte all’ingresso Cangrande. Per la prima volta al Vinitaly arrivano le Terre del Vino, un ampio spazio innovativo con tutte le diverse terre delle Doc e Docg d’Italia dove scoprire le nuove tendenze, i primati, le sfide e le curiosità del vino Made in Italy, con mostre, incontri e degustazioni.

 

Un padiglione nel verde per conoscere, vedere e toccare con mano i terreni dai diversi colori, origini, caratteristiche e consistenze che garantiscono ai vigneti quelle proprietà uniche ed irripetibili all’origine dei successi del vino tricolore.

 

Nei quattro giorni del Vinitaly si susseguiranno momenti dedicati ai nuovi trend del mondo del vino, dalla produzione ai consumi, con una particolare attenzione all’internazionalizzazione e alla sostenibilità ma anche curiosità con la presentazione di indagini, ricerche ed esposizioni mirate. Degustazioni con i produttori più innovativi del panorama nazionale saranno guidate dal coordinatore del comitato di supporto alle politiche di mercato del vino della Coldiretti Riccardo Cotarella ma per tutta la durata della manifestazione sono previsti anche incontri con buyer internazionali in collaborazione con l’Ice, l’Istituto italiano per il commercio con l’estero.

 

La «Rivoluzione green nel bicchiere» sarà al centro dell’incontro promosso da Coldiretti e Federbio in programma lunedì 8 aprile alle 15.30 nella Sala Rossini. con il presidente nazionale Coldiretti Ettore Prandini.

 

Martedì 9 aprile alle 9,30 Zeta Generation, incontri con produttori under 25. Dalle 11 alle 12,30 degustazioni di eccellenze italiane (su prenotazione). 

 

Mercoledì 10 alle 9,30 Pink for Lady, focus sui vini rosati di imprese femminili.