24.07.2020 Tags: Verona

Alex Bellini torna a TEDx
Esploratore oltre i confini

Alex Bellini durante una delle sue imprese in pieno oceano
Alex Bellini durante una delle sue imprese in pieno oceano

Un esploratore capace di imprese straordinarie. Un divulgatore ambientale ma anche un visionario, un atleta e un pensatore sensibile a molte tematiche. Sarà Alex Bellini il terzo speaker del secondo Salon di TEDx, l’appuntamento online in collaborazione con il gruppo Athesis in programma in streaming domani, lunedì 27 luglio. Il talk si intitola «E se fosse vero il contrario?» e avrà come protagonista Bellini, che TEDx Verona ha avuto come relatore alla sua prima edizione.

 

Tra le imprese più note, nel 2005 Alex attraversa il Mediterraneo e l’oceano Atlantico per 11mila chilometri remando in solitaria per sette mesi e mezzo. Nel 2008, parte dal Perù per approdare in Australia. Ora, dopo aver scoperto quali siano i limiti dell’uomo, vuole verificare i confini dell'ecosistema. Con il progetto «10 Rivers, 1 Ocean» Alex esplorerà il mondo a cominciare dai dieci fiumi più inquinati fino a raggiungere la famosa Isola di Plastica nell'oceano Pacifico – otto milioni di tonnellate di plastica - che si concentrano nel Great Pacific Garbage Patch, un’area grande tre volte la Francia.

 

«Lo abbiamo tenuto per ultimo per fare un lancio a sorpresa, in vista dell’evento, è un personaggio incredibile», spiega Desirèe Zucchi, responsabile degli speaker di TEDx Verona, di cui cura i contenuti. Bellini ha 36,6 mila follower su Instagram e oltre 77mila su Facebook. «Alex Bellini è un esploratore, guarda in modo curioso e originale alle cose, eravamo certi che avrebbe portato una lettura non convenzionale sul tema della sostenibilità ambientale. A questo sta dedicando il progetto 10 Rivers, 1 Ocean, con cui ha avuto modo negli anni di conoscere non solo l’approccio “occidentale” e più sistematico al problema dell’inquinamento, ma anche quello quotidiano di altre culture».

 

Il secondo dei tre Salon è dedicato al tema della sostenibilità ambientale e in programma domani, lunedì 27 luglio alle 13,30: sarà online sul sito di TEDxVerona, su www.larena.it e in onda su Telearena, ma anche sulla pagina Facebook de L’Arena. «Alex, che nasce montanaro, prestato agli oceani, è abitante del mondo, ha un feeling “animale” con il nostro ecosistema, e un approccio umano razionale di raro acume, colto e trasversale», continua Zucchi, «nelle sue esplorazioni affronta i rischi, come speaker non teme di esporre un punto di vista dirompente e spiazzante. Questo ci è piaciuto di lui fin dalla prima edizione di TEDx Verona, dove aveva parlato del coraggio di provare imprese ritenute impossibili».

 

Ma quanto sono importanti in questo momento storico le tematiche affrontate in questo evento? «Questo Salon affronta il tema della sostenibilità secondo tre punti di vista: quello degli spazi di vivibilità, urbani e virtuali (con il designer Luca Mascaro), come pensare “sostenibile” partendo dai legami di comunità (con Ivana Pais, economista) e la sostenibilità ambientale. Mai come oggi natura, contesti di lavoro e di vita, legami, sono in fase di re-definizione. Sono convinta», chiude la responsabile degli speaker, «che pensare all'umano come soggetto in “relazione” e quindi in ascolto del contesto, sia la base per trattare i temi cardine per il futuro». 

 

Rivivi l'evento qui

Luca Mazzara
Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento può comportare il trattamento di dati personali: per maggiori informazioni sulle modalità di trattamento e l’esercizio dei diritti consultare le nostre Informazioni sulla Privacy e l’informativa estesa sui cookie presenti in calce al sito web.

pagine 1 di 1