<img height="1" width="1" style="display:none" src="https://www.facebook.com/tr?id=336576148106696&amp;ev=PageView&amp;noscript=1">
IN PANCHINA

Dall’Ora, prove di fuga. E Piasere insegue Dall’Agnola ora è terzo

di Stefano Joppi
Quarto Ghirigato, Team Santa Lucia, che scende di ben due posizioni Pia, mister del Corbiolo, con 39mila punti sta scalando la classifica
La rincorsa Manuel Spinale tecnico del Villafranca Valentino Dall’Ora La Vetta
La rincorsa Manuel Spinale tecnico del Villafranca Valentino Dall’Ora La Vetta
La rincorsa Manuel Spinale tecnico del Villafranca Valentino Dall’Ora La Vetta
La rincorsa Manuel Spinale tecnico del Villafranca Valentino Dall’Ora La Vetta

Incollato alla vetta. Nella speciale classifica degli allenatori Valentino Dall’Ora, tecnico della Polisportiva La Vetta, non molla la testa provvisoria della graduatoria e per la terza settimana consecutiva continua a guardare tutti dall’alto. Il mister della compagine di Terza Categoria che milita nel girone A svetta forte di 78mila 662 punti con ben trentamila punti di vantaggio su Cristian Piasere della Nuova Cometa, formazione di Seconda Categoria del girone D (48.769) che a sua volta scalza dalla piazza d’onore Alessandro Ghrigato (44mila228), del Team Santa Lucia che perde due posizioni e scivola, momentaneamente, fuori dal podio. Scala invece due posti ed ora sul gradino più basso del podio Mattia Dall’Agnola, alla sua prima esperienza sulla panchina del Bardolino (Terza categoria) dopo stagioni passate ad allenare gli Amatori sempre dello stesso sodalizio benacense (44mila228). A spingere per il mister gialloblù, non ancora riconfermato sulla panchina, c’è la super tifosa Elena Bazerla una delle più esperte raccoglitrici di voti del Pallone d’Oro. Da notare che Dall’Agnola e Ghirigato sono divisi in classifica da solo 58 punti, un’inezia se si notano i coupon raccolti da entrambi. In quinta posizione, in salita di tre, stazione Mauro Pia del Corbiolo (39mila 874) seguito da Manuel Spinale che continua la sua costante ascesa verso il podio. Il tecnico del Villafranca che domenica si gioca la permanenza in serie D nello spareggio play-out con il Montecchio arriva a quota trentacinquemila punti sovrastando di duemila lunghezze Andrea Lunardi del Borgo Primo Maggio che scende di tre posizioni. Entra di getto nella top ten Luca Tosi del Real Grezzanalugo (31mila 751) che scala quattro posizioni e si porta alle spalle di Andrea Lunardi del Borgo Primo Maggio (32mila 020) che scivola invece di tre posti. Difende la posizione Walter Bampa alla guida del Pozzo (29.796) e chiude alla decima posizione Mario Marai, vincitore del campionato con il Calmasino con 21mila 227 voti. Per il baffo del Valpolicella che ha già chiuso il rapporto di lavoro con la compagine gardesana un passo indietro di tre posizioni. Ad aprire la seconda decina c’è ancora Matteo Biroli dell’Audace (25.136) ora rincorso da Elia Raniero dell’Avesa (24mila 356) e Paolo Tinelli dell’Alba Borgo Roma (23mila 156). Stazionario Filippo Damini, mister del Vigasio che non è riuscito nell’impresa di condurre la sua squadra ai play-off nonostante una lunga rincorsa. Precipita dal sesto al quindicesimo posto Andrea Annechini della Virtus (21mila 655). Le ultime posizioni prima della ventesima piazza sono occupate rispettivamente da Paolo Corghi, mister dell’Ambrosiana in lotta play-off nel campionato d’Eccellenza (19mila 349), Emiliano Testi dell’Olimpia Verona e Andrea Corrent dell’Oppeano, •.