<img height="1" width="1" style="display:none" src="https://www.facebook.com/tr?id=336576148106696&amp;ev=PageView&amp;noscript=1">
LA SERATA CONCLUSIVA

Tutto pronto per il gran finale Cresce l’attesa per i verdetti

Il gala andrà in scena martedì alle 19 a Boscomantico

Dovranno ancora pazientare pochi giorni appassionati e addetti ai lavori per conoscere i verdetti definitivi della tredicesima edizione del Pallone d’oro. Se la graduatoria ha svelato ufficialmente le posizioni dal podio in giù, toccherà al palco decretare chi, dei tre finalisti, poggerà le mani su un premio che da svariati anni è ormai parte della tradizione sportiva veronese. Gli inviti alla serata, che verranno inoltrati privatamente dalla redazione ai primi dieci classificati, permettono fino a 2 persone di accompagnamento oltre al beniamino. Calciatori, dirigenti e accompagnatori sono perciò attesi al ristorante-lounge bar Boscomantico (via Boscomantico 6, Verona) alle ore 19, come ribadito di seguito. In attesa di ulteriori dettagli, ora è ufficiale: la serata di gala della tredicesima edizione del Pallone d’Oro vedrà come teatro di premiazioni e festa il locale Boscomantico. Pronta perciò l’ennesima location d’eccezione, cornice ideale per celebrare i talenti calcistici di Verona e provincia. Nelle molteplici edizioni passate, svariate le location ad aver ospitato la serata conclusiva dell’iniziativa, dal Museo Nicolis di Villafranca all’Hollywood Club di Bardolino, passando per Teatro Nuovo, Villa Baietta e Valpopark, ultima meta designata per le premiazioni della stagione 2021-2022. Non mancherà la conduzione televisiva, con le telecamere di TeleArena a immortalare il momento; così come ospiti d’eccezione, da ex sportivi professionisti a dirigenti affermati, e molto altro.

Le scorse edizioni In passato, infatti, sono state diverse le figure sportive e non a impreziosire una serata all’insegna della passione per la disciplina. Tra gli invitati, infatti, si ricorda il sindaco, ed ex giocatore di serie A con le maglie anche di Hellas Verona e della Roma dello scudetto, Damiano Tommasi. E ancora: la conduttrice sportiva Paola Ferrari, passando da calciatori in attività. Sotto i riflettori del Pallone d’Oro sono è passato Fabio Depaoli, calciatore oggi in forza al Verona ma con un passato anche nel Chievo. Proseguendo nel ricordo si arriva anche ad alcuni storici ex gialloblù come Melania Gabbiadini e Martins Adailton. Non sono mancate nemmeno le comparsate comiche come quelle dal goliardico duo Pio&Amedeo. L’inizio della cerimonia, martedì prossimo, è previsto per le ore 19.  •. An. Mar.