Alternativa all’acquisto

Noleggio a lungo termine: cos’è e come funziona

By Athesis Studio

Usufruire di un’auto senza alcuna spesa di acquisto e per la sua gestione: è quello che è possibile fare grazie al noleggio a lungo termine, una formula sempre più apprezzata da aziende, professionisti e, negli ultimi anni, anche dai privati.

 

Cosa prevede questa formula

 

Ma cos’è e come funziona, più nello specifico, il noleggio a lungo termine? Si tratta, a tutti gli effetti, di un contratto di locazione che si pone come alternativa all’acquisto di un’auto. Si paga quindi un canone mensile per il noleggio di un’auto, che verrà utilizzata per il periodo di tempo prestabilito in fase di contratto ed entro una soglia di chilometraggio precedentemente concordata.

 

Solitamente, la durata minima di noleggio è fissata a 12 mesi e arriva fino a un massimo di 60 mesi, mantenendo la tariffa mensile iniziale. Stando alle statistiche di settore, le soluzioni preferite dai clienti sono quelle di 16 e 48 mesi.

 

Cos’è compreso nel canone

All’interno del canone vengono garantiti tutti i servizi di base, ovvero:

  • manutenzione ordinaria e straordinaria;
  • RC Auto, Kasko, bollo e immatricolazione
  • soccorso stradale;
  • vettura di cortesia;
  • cambio pneumatici;
  • comunicazioni al cliente relative a manutenzione, revisione sostituzione gomme.


A questi servizi sempre più spesso le società di noleggio - specialmente quelle più piccole e, quindi, più flessibili nella loro proposta - ne aggiungono altri, disponibili su precisa richiesta del cliente. I servizi più comuni sono:

  • aumento del chilometraggio;
  • arricchimento dell’allestimento auto;
  • prolungamento della durata del contratto;
  • ulteriori coperture assicurative.

Di fatto, quindi, all’utente rimangono solo i costi di utilizzo, come per esempio quelli del carburante, ed eventuali addebiti nel caso in cui si dovesse superare il limite massimo dei chilometri contrattualizzati, sempre che non si sia prevista la possibilità di aumentare il chilometraggio complessivo.

 

Perché conviene

Importante sottolineare anche come il noleggio a lungo termine non debba essere confuso con il leasing. Mentre quest’ultimo è un contratto di finanziamento con cui si acquista l’auto comprandola a rate mensili (ed eventualmente saldando il conto con una maxi-rata), nel caso del noleggio a lungo termine non è previsto l’acquisto dell’auto alla scadenza del contratto.

Un aspetto, quest’ultimo, giudicato dagli estimatori di questa formula un ulteriore vantaggio: non ci si deve infatti preoccupare dell’eventuale vendita dell’auto usata – spesso notevolmente svalutata rispetto al prezzo di listino iniziale – e, affidandosi al noleggio a lungo termine per un’altra vettura, si avrà la possibilità di viaggiare su una macchina nuova senza alcun pensiero.

Da sottolineare anche come l’auto noleggiata possa essere guidata dal cliente, dai suoi familiari e da chiunque sia autorizzato dall’intestatario del contratto di noleggio, purché muniti di documenti di guida validi e in regola.

Suggerimenti