Fieracavalli 2019

08.11.2019

Turismo a cavallo
Verona traccia la via
Talk a Casa Athesis

Il talk sull'ippoturismo a Casa Athesis

 

Sterrati, prati, malghe, tracciati con diversi gradi di difficoltà, adatti ai più sportivi come agli amatori. «Questo è quello che il paesaggio della Lessinia offre a cavalli e cavalieri e che vogliamo potenziare con adeguate strutture e servizi, per valorizzare questo sport sostenibile. Anche per questo, per esempio, porteremo acqua e luce in un centinaio di malghe».

Claudio Melotti, sindaco di Bosco Chiesanuova, ha aperto il talk sull'ippoturismo organizzato a Casa Athesis, all'interno di Fieracavalli, e moderato da Alessandra Vaccari.  

 

E di ippovie ha parlato anche l'assessore regionale all'Istruzione Elena Donazzan: "Abbiamo investito molto, in Veneto, su questi percorsi, che attraversano alcuni dei luoghi più belli della regione: l'altopiano di Asiago, le sponde del Garda, il delta del Po.

Ospite di casa Athesis anche Silviero Mariani, coordinatore della fanfare della Polizia di Stato e Anna Ortolani, presidente di Asinology, associazione che lavora per valorizzare gli equidi e rompere i pregiudizi a proposito degli asini.

Infine Silvia Nicolis, responsabile turismo di Confindustria, che ha tracciato l'identikit del turista equestre: "Anche a Verona stiamo lavorando per attrarre questo tipo di turismo più selezionato, ma che ha una capacità di spesa mediamente più alta e genera un indotto di 150 euro al giorno a persona. Inoltre ama il paesaggio e il contatto con la natura. Questi punti di forza su cui fare leva".

 

Il talk sull'ippoturismo a Casa Athesis

 

 

Trekking a cavallo in Lessinia

 

L'INTESA CON L'ULSS PER L'IPPOTERAPIA

Intanto a Fieracavalli è stato firmato oggi un protocollo d’intesa tra l’Ulss 9 Scaligera, l’Azienda ospedaliera universitaria integrata e Veronafiere per la valorizzazione dell’ippoterapia.

La prima iniziativa è «Riding the Blue», un progetto sperimentale per mettere in luce le potenzialità degli interventi assistiti con i cavalli sui bambini autistici. A idearlo è il professor Leonardo Zoccante dell’Azienda Ospedaliera, referente di Fieracavalli Academy per la parte sociale. 

Elisa Pasetto
Correlati

Articoli da leggere

Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento può comportare il trattamento di dati personali: per maggiori informazioni sulle modalità di trattamento e l’esercizio dei diritti consultare le nostre Informazioni sulla Privacy e l’informativa estesa sui cookie presenti in calce al sito web.

pagine 1 di 1