Fieracavalli 2019

09.11.2019

Benessere animale
Il talk show
a Casa Athesis

Si parla di benessere animale questa mattina alle 11 a Casa Athesis a Fieracavalli, con ospiti di rilievo, intervistati da Elisabetta Gallina. Nicole Berlusconi arriverà con il fidanzato Santi Serra Camps e parlerà del Progetto Islander che salva i cavalli dai maltrattamenti; ci sarà Umberto Scotti, l'uomo che sussurra ai cavalli; Chiara Angelini, istruttrice che recupera i cavalli problematici; e ci sarà un rappresentante del Comitato etico di Fieracavalli.  Segui la diretta sul nostro sito.

 

Da sinistra Elisabetta Gallina, Umberto Scotti, Fausto Sturaro, Chiara Angelini, Santi Serra Camps, Nicole Berlusconi, Antonella Artuso

 

«Abbiamo messo sette scuole di equitazione a confronto - spiega Umberto Scotti di Area Horse Friend - un'operazione ardita ma necessaria per il benessere dei cavalli. Quest'anno c'è più spazio a Fieracavalli e minore rischio di infortuni».

 

Chiara Angelini si occupa di cavalli difficili: «Tanti credono che i problemi per i cavalli dipendano dal carattere dell'animale, invece di solito vengono dall'uomo. Noi imponiamo le nostre passioni al cavallo, mentre bisogna ascoltare le sue ragioni».

 

«Si può lavorare con i cavalli senza fargli male» spiega Santi Serra, «io lo dimostro negli spettacoli. L'ho imparato dai cavalli, vivendo con loro e vedendo come vivono, cosa fanno». Santi Serra è tra i protagonisti del Galà d'oro con tre dei suoi 36 cavalli e dà l'appuntamento a questa sera alle 21 al padiglione 8 per l'ultimo spettacolo.

 

Antonella Artuso del Comitato etico di Fieracavalli: «Il benessere è più di un bell'aspetto. Parlo di box adeguati, giusta iidratazione e poi c'è il capitolo degli strumenti di coercizione».

 

Nicole Berlusconi spiega come funziona il suo Progetto Islander: «Il nome deriva dalla mia cavalla, è lei che mi ha cambiato la vita. Il progetto si occupa del recupero dei cavalli maltrattati e poi della loro adozione. Il centro ha a carico tutte le spese, trasporto, cure, alimentazione. Viviamo di sponsor, donazioni e merchandising, come la maglietta che è in vendita anche qui in fiera».

Correlati

Articoli da leggere

Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento può comportare il trattamento di dati personali: per maggiori informazioni sulle modalità di trattamento e l’esercizio dei diritti consultare le nostre Informazioni sulla Privacy e l’informativa estesa sui cookie presenti in calce al sito web.

pagine 1 di 1