L’APPUNTAMENTO

Tutto esaurito in Arena per il compleanno di Jerry «È un segnale di ripresa»

L’appuntamento Jerry Calà davanti all’Arena mostra sette dita per ricordare il suo settantesimo compleanno che festeggerà a Verona FOTO  ENNEVI
L’appuntamento Jerry Calà davanti all’Arena mostra sette dita per ricordare il suo settantesimo compleanno che festeggerà a Verona FOTO ENNEVI
L’appuntamento Jerry Calà davanti all’Arena mostra sette dita per ricordare il suo settantesimo compleanno che festeggerà a Verona FOTO  ENNEVI
L’appuntamento Jerry Calà davanti all’Arena mostra sette dita per ricordare il suo settantesimo compleanno che festeggerà a Verona FOTO ENNEVI

Tutto esaurito per Jerry Calà. Un’Arena piena di gente per celebrare un’icona del divertimento e di quella leggerezza che sarà il punto centrale dello show dedicato all’attore e cantante veronese d’azione. Restano ancora poche decine di biglietti disponibili del secondo anello numerato al costo di soli cinque euro infatti per «Buon compleanno Jerry», l’evento fortemente voluto dallo showman e da Gianmarco Mazzi assieme all’amministrazione scaligera. Una festa che riunirà alcuni grandi artisti che hanno fatto la storia della musica e del cinema italiano, pronti a salire sul palco in compagnia di uno dei fuoriclasse della comicità italiana che ha compiuto da poco 70 anni con altri 50 di carriera. Li festeggerà nella «sua Verona», in quel tempio dello spettacolo che aveva sognato a lungo e che stasera alle 21 diventerà realtà. «Sarà la festa di tutta Verona, non solo di Jerry, lo dimostra la partecipazione della gente e l’affetto delle persone», ricorda Mazzi, amministratore unico di Arena di Verona che si occupa degli eventi extra lirica dell’anfiteatro, «un segnale di ripresa della normalità e di voglia di spensieratezza e leggerezza di cui tutti abbiamo bisogno». Sarà un evento ricco di ospiti e sorprese, che vedrà la partecipazione di Massimo Boldi, Gigliola Cinquetti, Ezio Greggio, J-Ax, Fausto Leali, Katia Ricciarelli, Sabrina Salerno, e ancora Shel Shapiro, Ivana Spagna, Fabio Testi, Maurizio Vandelli e Mara Venier, senza dimenticare l’attesa reunion de «I Gatti di vicolo Miracoli» - oltre a Jerry Calà sono Franco Oppini, Nini Salerno e Umberto Smaila -, ma sul palco con Jerry ci sarà la Superband e la Verona Young Orchestra diretta dal maestro Diego Basso. Due ore di spettacolo durante le quali Jerry Calà non si risparmierà e, attraverso irresistibili racconti di vita vissuta, divertenti gag e canzoni indimenticabili, coinvolgerà gli spettatori, con l’ironia e la spensieratezza che lo hanno sempre caratterizzato. Lo showman veronese, durante lo spettacolo, ripercorrerà gli anni del cabaret in cui, con I Gatti, si esibiva al Derby Club di Milano sotto l’influenza di Cochi e Renato, i suoi primi successi musicali come «Prova» e «Capitooooo!», e tutte le sue frasi «tormentoni» entrate a far parte del quotidiano di noi italiani. Naturalmente si divertirà a riproporre le canzoni «simbolo» delle commedie all’italiana di cui è stato protagonista al cinema: da «Sapore di mare» alla colonna sonora di «Vacanze di Natale», primo vero cinepanettone, che lanciò brani della disco music anni ‘80 diventati hit storiche, come «I like Chopin», e in particolare «Maracaibo», che Jerry, alias Billo, cantava al piano bar. Non mancherà un omaggio a grandi artisti della musica italiana, da Franco Califano ad Enzo Jannacci, fino ai Pooh. Lo spettacolo, organizzato in partnership con il gruppo editoriale Athesis, sarà trasmesso in diretta in radiovisione da Rtl 102.5 oltre che dai media diAthesis, nell’anfiteatro scaligero con Jerry ci saranno anche i conduttori di Rtl 102.5 Angelo Baiguini e Federica Gentile, per festeggiare un grande artista e raccontare una serata che si preannuncia indimenticabile.•.

Luca Mazzara

Suggerimenti