08 dicembre 2019

Sport

Chiudi

26.09.2009

Tridente in attacco, Esposito rischia tutto


 Una fase dell'ultima partita tra Ravenna e Verona, finì due a zero
Una fase dell'ultima partita tra Ravenna e Verona, finì due a zero

Ravenna a trazione anteriore. Il Verona dovrà aspettarsi questo e altro domenica al «Benelli». I romagnoli, tra l'altro saranno squadra trasformata dal dolore. È, infatti, freschissimo il ricordo della morte, causa incidente, del giovane attaccante albanese Brian Filipi. Il mondo giallorosso è stato sconvolto da una dolorosa sciagura, e adesso vuole ritrovare sul campo la forza per reagire a questa difficile situazione.
NESSUNA SCONFITTA. Il Ravenna, allora, giocherà per Filipi. Contro il Verona, ma non solo. La squadra di Remondina dovrà fare i conti con un avversario che fin qui non ha conosciuto sconfitte. Probabile l'utilizzo dei due attaccanti più il trequartista. Toccherà a Toledo muoversi alle spalle di Piovaccari e Scappini, quest'ultimo in rete nell'ultima partita di campionato contro il Taranto. Il match risale, però, a quindici giorni fa, visto che la gara di Foggia è stata rinviata proprio per la morte di Filipi.
DIFESA IN PANNE. Il tecnico Esposito sta verificando le condizioni dei difensori Anzalone e Ciuffetelli che non sembrano essere al meglio della condizione e che potrebbero quindi saltare la sfida con i gialloblù. Decisiva sarà la seduta di rifinitura che i giallorossi sosteranno oggi. Di sicuro non ci sarà Ferrario, appiedato dal giudice sportivo.
Il reparto più in difficoltà resta così quello difensivo. Esposito non potrà certo fare miracoli o inventarsi qualcosa. Ritrovare in extremis la disponibilità di Anzalone potrebbe aiutarlo non poco. Il Ravenna sembra poter essere considerato squadra di medio rango. Nessuno ha mai parlato di promozione.
Fin qui, tuttavia, il campo ha regalato segnali davvero confortanti. Il «Benelli», poi, sta attendendo l'arrivo del popolo gialloblù, che in terra di Romagna dovrebbe presentarsi al gran completo per sostenere la truppa di Remondina. L'ultimo precedente in terra romagnola risale al 1 marzo della scorsa stagione. Il ricordo non è dei migliori visto che il Verona perse 2-0. Oggi forse è però tutta un'altra storia.S. A.

Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento può comportare il trattamento di dati personali: per maggiori informazioni sulle modalità di trattamento e l’esercizio dei diritti consultare le nostre Informazioni sulla Privacy e l’informativa estesa sui cookie presenti in calce al sito web.

pagine 1 di 1

Serie A

CLASSIFICHE
RISULTATI
Inter
38
Juventus
36
Lazio
33
Roma
29
Atalanta
28
Cagliari
28
Napoli
21
Parma
18
Hellas Verona
18
Torino
17
Milan
17
Bologna
16
Fiorentina
16
Udinese
15
Sassuolo
14
Lecce
14
Sampdoria
12
Genoa
10
Spal
9
Brescia
7
Atalanta - Hellas Verona
3-2
Bologna - Milan
Inter - Roma
0-0
Lazio - Juventus
3-1
Lecce - Genoa
Sampdoria - Parma
Sassuolo - Cagliari
Spal - Brescia
Torino - Fiorentina
Udinese - Napoli
1-1