31 maggio 2020

Sport

Chiudi

25.02.2020

Calzedonia stop con Ravenna Tezenis salta Montegranaro

L’AgsmForum, il palazzetto di VeronaStefano MagriniAlessandro Giuliani
L’AgsmForum, il palazzetto di VeronaStefano MagriniAlessandro Giuliani

Marzio Perbellini Simone Antolini Bluvolley e Scaligera travolte dall’emergenza Coronavirus. Campionati di volley e di basket fermi fino al 1 marzo. Intanto, poi si vedrà. E c’è anche l’idea, nella pallavolo, di continuare la stagione a porte chiuse. QUI CALZEDONIA. Tutti in attesa. La situazione è in continuo divenire. Non sempre chiarissima, a dire il vero. È tutto un susseguirsi di circolari, comunicazioni, ordinanze che cambiano in continuazione, a volte ufficiali, a volte ufficiose, aumentando così anche confusione e incertezza. Comunque sia, l’allarme Coronavirus alla fine si è abbattuto sulle Superlega: campionato fermo almeno fino al 1 marzo, poi si vedrà. Circola anche l’idea di proseguire il campionato a porte chiuse. Eventualità che non piace per nulla ai club di pallavolo che sarebbero costretti così a fare fronte ai mancati importi per la vendita dei biglietti e ai rimborsi agli abbonati. Per non parlare dei problemi con gli sponsor. Sarebbe davvero una mazzata per tutti. Intanto per Calzedonia la sospensione del campionato significa che salterà la sfida di domenica al Forum contro Ravenna. Match rimandato a data da destinarsi. Per i gialloblù, però, questa non è una notizia del tutto negativa perché così avranno modo di avere Matey Kaziyski. Lo schiacciatore bulgaro, infatti, avrebbe sicuramente saltato il match con la Consar considerato che i Jtekt, la squadra dove sta giocando in Giappone, hanno battuto ieri in semifinale play off i Suntory Sunbirds conquistando così la finale del 29 contro i Panasonic. Per cui, di sicuro, per il match con Ravenna non ci sarebbe potuto essere. Ma adesso le cose cambiano. A parte questo, in generale, rimangono comunque alcune criticità. Anche se nelle ultime ore sembrano essersi diradati i dubbi in proposito. Fino a ieri sera non era ancora chiaro dove e come e se Calzedonia avrebbe potuto allenarsi, poiché l’ordinanza del ministero della Salute stabiliva la «sospensione di manifestazioni o iniziative di qualsiasi natura, di eventi in luogo in luogo pubblico o provato, sia in luoghi chiusi che aperti al pubblico, anche di natura culturale, ludico sportiva, religiosa...». Il Comune di Verona, per non sbagliare, sembrava deciso a chiudere il palazzetto. Così come era emerso anche da una circolare. Poi, però, in serata, il passo indietro e il via libera. QUI TEZENIS. La nuova certezza è data dalla cancellazione della sfida in programma domani all’Agsm Forum contro Montegranaro. Partita rimandata a data da destinarsi. L’attenzione, in queste ore, è passata subito sul prossimo turno di campionato, l’ultimo della regular season, che mette la Scaligera di fronte a Mantova al PalaBam. La situazione d’incertezza che governa in questo momento il mondo dello sport fa pensare che, per le note disposizioni ministeriali (e di Federazione) legate al contenimento della diffusione del Coronavirus, la gara tra gialloblù e virgiliani, in programma domenica 1 marzo, sarà soggetta a sua volta di spostamento. Il gm della Tezenis, Alessandro Giuliani, attende oggi indicazioni definitive da parte della Lega Nazionale Pallacanestro. Necessarie e fondamentali per pianificare e programmare la settimana di lavoro. Due partite da recuperare creeranno comunque non pochi disagi organizzativi. Il campionato finisce il 1 marzo. Il week end successivo è legato alle finali di Coppa Italia a Ravenna, alle quali parteciperà anche Mantova. E la settimana successiva inizierà la fase ad orologio (la Scaligera esordirebbe in casa sabato 14 marzo). Ma per passare alla seconda fase del torneo è necessario che prima si completino gli ultimi due turni di campionato. •

Marzio Perbellini Simone Antolini
Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento può comportare il trattamento di dati personali: per maggiori informazioni sulle modalità di trattamento e l’esercizio dei diritti consultare le nostre Informazioni sulla Privacy e l’informativa estesa sui cookie presenti in calce al sito web.

pagine 1 di 1

Serie A

CLASSIFICHE
RISULTATI
Juventus
63
Lazio
62
Inter
54
Atalanta
48
Roma
45
Napoli
39
Milan
36
Hellas Verona
35
Parma
35
Bologna
34
Sassuolo
32
Cagliari
32
Fiorentina
30
Udinese
28
Torino
27
Sampdoria
26
Genoa
25
Lecce
25
Spal
18
Brescia
16
Cagliari - Roma
3-4
Juventus - Inter
2-0
Lazio - Bologna
2-0
Lecce - Atalanta
2-7
Milan - Genoa
1-2
Napoli - Torino
2-1
Parma - Spal
0-1
Sampdoria - Hellas Verona
2-1
Sassuolo - Brescia
3-0
Udinese - Fiorentina
0-0