28 marzo 2020

Sport

Chiudi

15.02.2020

Immenso Duplantis
7 giorni dopo ritocca
il record mondiale

Il salto con l’asta ha un nuovo re. Una settimana dopo aver battuto il record mondiale a Torum (Polonia), Armand Duplantis, 20 anni, soprannominato Mondo, si è avvicinato di un altro centimetro al cielo.

La nuova misura da battere ora è 6 metri e 18 centimetri, ottenuta al primo tentativo nel Muller Indoor Grand Prix di Glasgow, tappa del World Athletics Indoor Tour. Figlio d’arte (suo padre è l’astista statunitense Greg Duplantis), lo svedese volante (ha optato per la nazionalità di mamma Helena nel 2015) ha confermato di attraversare un momento di forma strepitoso. Chissà se arriverà così ’caldò fino a Tokyo. Ha aperto a 5.50m ed ha superato 5.75m al secondo tentativo.

 

Il due volte campione del mondo Sam Kendricks gli era davanti in quel momento, ma è stato un predominio di breve durata perchè l’americano è uscito dalla competizione alla successiva altezza, 5,84 m. Duplantis l’ha invece passata al primo tentativo. Senza più avversari in gara, il ventenne ha quindi sorvolato i 6.00m, misura record al coperto nel Regno Unito. L’autorevolezza con la quale è andato oltre l’asticella lasciava però intuire che era in grado di andare molto più su. E doveva sentirselo anche lui. Tanto da alzare l’ostacolo orizzontale fino a 6,18 m. Un piccolo inconveniente tecnico con l’attrezzatura di partenza per i 400 metri delle donne ha permesso a Duplantis di avere una finestra di opportunità per tentare l’assalto al suo stesso primato. E un tentativo è stato tutto ciò di cui ha avuto bisogno, anche questa volta andando ben oltre l’asticella. Due sabati, due record mondiali. «È stata una grande gara - ha commentato Duplantis, mentre gli veniva consegnato l’assegno, bonus per il record del mondo, da 30.000 dollari - Il pubblico mi ha trasmesso così tanta energia, l’ho davvero sentita che mi spingeva verso l’alto».

Correlati

Articoli da leggere

Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento può comportare il trattamento di dati personali: per maggiori informazioni sulle modalità di trattamento e l’esercizio dei diritti consultare le nostre Informazioni sulla Privacy e l’informativa estesa sui cookie presenti in calce al sito web.

pagine 1 di 1

Serie A

CLASSIFICHE
RISULTATI
Juventus
63
Lazio
62
Inter
54
Atalanta
48
Roma
45
Napoli
39
Milan
36
Hellas Verona
35
Parma
35
Bologna
34
Sassuolo
32
Cagliari
32
Fiorentina
30
Udinese
28
Torino
27
Sampdoria
26
Genoa
25
Lecce
25
Spal
18
Brescia
16
Cagliari - Roma
3-4
Juventus - Inter
2-0
Lazio - Bologna
2-0
Lecce - Atalanta
2-7
Milan - Genoa
1-2
Napoli - Torino
2-1
Parma - Spal
0-1
Sampdoria - Hellas Verona
2-1
Sassuolo - Brescia
3-0
Udinese - Fiorentina
0-0