13 agosto 2020

Sport

Chiudi

26.08.2009

«Il Verona? Un capitolo chiuso»


 Morante in gol nello spareggio
Morante in gol nello spareggio

Un gol decisivo contro la Pro Patria nel doppio spareggio salvezza di due anni fa. Poi il silenzio e l'addio. Verona e Daniele Morante si sono lasciati senza abbracci e senza sorrisi. L'attaccante, bersagliato a lungo dalla tifoseria per il suo rendimento considerato al di sotto delle aspettative, adesso torna sulla strada dell'Hellas. Lanciano è la sua nuova terra. Verona un ricordo lontano. Forse sbiadito, quasi cancellato. In gialloblù Morante non ha vissuto di certo momenti esaltanti. Per lui una sola rete, seppur importante, e tante apparizioni incolore. La piazza lo ha individuato presto come uno dei capri espiatori di una situazione che si è fatta via via sempre più critica. L'addio era diventato cosa inevitabile.
[FIRMA]Morante ritrova il Verona...
«È una partita come tutte le altre. Una qualsiasi».
Dice davvero?
«Sì, perché Verona è ormai un ricordo lontano. Ho voltato pagina da tempo. Non ci troverò nulla di speciale. Oggi penso solo al Lanciano».
Pensa di avere ricevuto critiche troppo pesanti?
«Dalla gente? I tifosi possono fare quello che credono. A me non importa nulla. Io vado per la mia strada. Punto e basta».
Meglio cancellare il ricordo allora?
«Verona è un capitolo chiuso, questa è la verità. Tutto il resto non mi appartiene. Credo ci sia poco da aggiungere».
Forse ha capito anche lei: Verona ama, Verona odia con la stessa intensità. Ed è capitato a lei di finire nel mirino...
«Sono valutazioni che non mi appartengono. E qui chiudiamo il discorso Verona. Io penso solo a scendere in campo e giocare. Tutto quello che mi ronza attorno non mi è mai interessato».
Il Lanciano?
«Sì, parliamo del Lanciano. C'è entusiasmo, e sono convinto anche di giocare in una squadra che dispone di buoni valori. La partenza in campionato è stata molto buona. Abbiamo vinto in trasferta a Reggio Emilia, contro un avversario di buon livello. E adesso naturalmente vogliamo ripeterci davanti ai nostri tifosi».
Morante allora va così: arriva il Verona e lei?
«E io non vivo nessuna attesa. È una partita importante. Come tutte le altre. Ma in fondo, di particolare, non c'è proprio nulla».
Simone Antolini

Simone Antolini
Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento può comportare il trattamento di dati personali: per maggiori informazioni sulle modalità di trattamento e l’esercizio dei diritti consultare le nostre Informazioni sulla Privacy e l’informativa estesa sui cookie presenti in calce al sito web.

pagine 1 di 1

Serie A

CLASSIFICHE
RISULTATI
Juventus
77
Atalanta
71
Inter
71
Lazio
69
Roma
57
Milan
56
Napoli
53
Sassuolo
48
Hellas Verona
45
Bologna
43
Cagliari
42
Parma
40
Fiorentina
39
Sampdoria
38
Torino
37
Udinese
36
Genoa
30
Lecce
29
Brescia
21
Spal
19
Brescia - Spal
Cagliari - Sassuolo
1-1
Fiorentina - Torino
Genoa - Lecce
Hellas Verona - Atalanta
1-1
Juventus - Lazio
Milan - Bologna
5-1
Napoli - Udinese
Parma - Sampdoria
Roma - Inter