28 marzo 2020

Sport

Chiudi

22.02.2020

Viviani settimo in Algarve Ora la testa va a Berlino

Elia Viviani
Elia Viviani

Elia Viviani deve rinviare a dopo i Mondiali su pista (26 febbraio-1 marzo) l’occasione per cogliere la prima vittoria stagionale su strada. Sul traguardo di Tavira, a conclusione della terza tappa della Vuelta ao Algarve, non è riuscito ad esprimere il meglio di sé, chiudendo al settimo posto la volata vinta dall’olandese Cees Bol, davanti a Modolo, Jakobsen e Kristoff. Il finale era contorto con due ampie rotonde, ma soprattutto una curva secca a destra che dava sul rettilineo finale lungo 300 metri. Elia l’ha imboccato intorno alla 15esima posizione, troppo indietro per poter competere allo sprint. Dopo la prima tappa, chiusa al secondo posto alle spalle di Jacobsen, Elia aveva detto di «essere in crescita» e di «stare bene», ammettendo di «aver trovato, ancora una volta, uno più veloce». Aveva aggiunto: «Avrei anche potuto vincere con la furbizia, ma ho sbagliato lato della strada. Peccato. L’importante è essere lì e la vittoria arriverà». Viviani non perde la fiducia. La concentrazione è tutta rivolta al Mondiale di Berlino. Confermato che non farà parte del quartetto anche Marco Villa ha detto che «un possibile inserimento di Elia nel caso di arrivo alla finale me la tengo aperta».

R.P.
Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento può comportare il trattamento di dati personali: per maggiori informazioni sulle modalità di trattamento e l’esercizio dei diritti consultare le nostre Informazioni sulla Privacy e l’informativa estesa sui cookie presenti in calce al sito web.

pagine 1 di 1

Serie A

CLASSIFICHE
RISULTATI
Juventus
63
Lazio
62
Inter
54
Atalanta
48
Roma
45
Napoli
39
Milan
36
Hellas Verona
35
Parma
35
Bologna
34
Sassuolo
32
Cagliari
32
Fiorentina
30
Udinese
28
Torino
27
Sampdoria
26
Genoa
25
Lecce
25
Spal
18
Brescia
16
Cagliari - Roma
3-4
Juventus - Inter
2-0
Lazio - Bologna
2-0
Lecce - Atalanta
2-7
Milan - Genoa
1-2
Napoli - Torino
2-1
Parma - Spal
0-1
Sampdoria - Hellas Verona
2-1
Sassuolo - Brescia
3-0
Udinese - Fiorentina
0-0