30 maggio 2020

Sport

Chiudi

24.03.2020

Vent'anni fa il 3-0
storico sul Toro
Melis racconta

Martino Melis e Fabrizio Cammarata
Martino Melis e Fabrizio Cammarata

Il 25 marzo di vent’anni fa il Verona vinse per 3 a 0 a Torino. Contro i granata, all’epoca diretta concorrente dei gialloblù per non retrocedere, nacque il Verona più bello degli Anni Duemila. Quello di Cesare Prandelli con Frey in porta e Cammarata stoccatore. Quello che nel girone d’andata era stato quasi sempre in zona retrocessione e poi arrivò fino all' Europa.

«La società decise di non partecipare all’Intertoto» racconta Martino Melis, uno dei protagonisti, «ma di fatto togliemmo lo scudetto alla Juve battendola e poi firmammo altre imprese».

 

Il Verona aveva sconfitto il Parma in casa al termine di un rocambolesco 4 a 3. «Si è vero», ricorda Melis dalla sua casa sul mare a Pula, «ma la partita della consacrazione fu quella di Torino. Accidenti, già vent’anni sono passati. Eravamo un grande gruppo ma ci mancava la fase offensiva. Meglio non avevamo un calciatore che ci desse la personalità necessaria per sbloccarci. Arrivò a gennaio».

 

Quella mezza punta, talento inespresso del calcio italiano, rispondeva al nome di Domenico Morfeo. «Lui migliorò me, Cammarata e anche Salvetti. Segnammo gol decisivi. A Torino segnai io con un bel sinistro e Cammarata fece una doppietta. Quel Verona giocava un calcio leggermente diverso da questo di Juric però aveva più qualità. Se riprenderà la serie A? Non credo. Troppo casi ancora. Qui in Sardegna la grande sofferenza si sta già palesando a Sassari. È dura amici, molto dura. Ai veronesi dico di non mollare. Una fetta del mio cuore è rimasto a Verona».

Gianluca Tavellin
Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento può comportare il trattamento di dati personali: per maggiori informazioni sulle modalità di trattamento e l’esercizio dei diritti consultare le nostre Informazioni sulla Privacy e l’informativa estesa sui cookie presenti in calce al sito web.

pagine 1 di 1

Serie A

CLASSIFICHE
RISULTATI
Juventus
63
Lazio
62
Inter
54
Atalanta
48
Roma
45
Napoli
39
Milan
36
Hellas Verona
35
Parma
35
Bologna
34
Sassuolo
32
Cagliari
32
Fiorentina
30
Udinese
28
Torino
27
Sampdoria
26
Genoa
25
Lecce
25
Spal
18
Brescia
16
Cagliari - Roma
3-4
Juventus - Inter
2-0
Lazio - Bologna
2-0
Lecce - Atalanta
2-7
Milan - Genoa
1-2
Napoli - Torino
2-1
Parma - Spal
0-1
Sampdoria - Hellas Verona
2-1
Sassuolo - Brescia
3-0
Udinese - Fiorentina
0-0