13 luglio 2020

Sport

Chiudi

12.05.2020

Dai riti di Tricella alle auto di Bagnoli: le 30 domande sullo scudetto

Ultimo giro di domande su L’Arena di stamattina sui segreti, sugli aneddoti e sulle curiosità spicciole della stagione del Verona tricolore.

Si completa così la serie di quiz che per una settimana ha tenuto compagnia ai nostri lettori invitandoli a pescare tra i frammenti della storia - più o meno noti - del campionato chiusosi esattamente trentacinque anni, il 12 maggio ’85, fa con lo scudetto.

 

CACCIA ALL’EN PLEIN. I lettori medesimi possono quindi inviarci, fino alla mezzanotte di oggi (12 maggio), tutte le risposte.

Sarà cura della redazione individuare i più bravi e pubblicarne i nomi, a cominciare da chi sarà stato eventualmente così bravo da centrare l’en plein di trenta risposte su trenta. Le risposte possono essere inviate all’indirizzo di posta elettronica sport@larena.it.

Saranno accettate, lo ripetiamo, quelle che arriveranno fino alle ore 24 anche perché domattina pubblicheremo tutte le soluzioni.

Ecco, di seguito, l’elenco completo dei quesiti.

 

1
Con quali modalità mister Osvaldo Bagnoli comunicava ai suoi ragazzi la formazione prima di ogni partita?

A. Ci teneva a farlo a voce mezz’ora prima dell’inizio
B. Faceva affiggere il foglio con lo schieramento allo stipite dello spogliatoio
C. Delegava sempre il vice Lonardi ad annunciarla ai giocatori
D. La annunciava a voce all’ora della prima colazione

 

2
Cosa usava mettere Claudio Garella in allenamento sotto la tenuta?

A. Pezze di gommapiuma per attutire le cadute
B. Una t-shirt amuleto di Superman
C. Inserti di caucciù a protezione dei gomiti
D. Un paracolpi modellato per gli addominali

 

3
Qual era il ristorante di cui Di Gennaro era frequentatore particolarmente assiduo a Verona?

A. Ca’ de l’Ebreo
B. Cavour
C. Ai Torcoloti
D. Al Calmiere

 

4
Quale accorgimento veniva sistematicamente adottato per il terreno di gioco dell’Antistadio, dove i gialloblù di allenavano, nei mesi invernali?

A. Innaffiatura tradizionale alternata a quella con acqua riscaldata a 40 gradi
B. Trattamento con serpentine riscaldate all'inizio della settimana
C. Trattamento sistematico con potassio due volte alla settimana
D. Copertura totale del manto erboso con bucce di riso

 

5
Di che marca erano le due auto della famiglia Bagnoli quell’anno?

A. Ambedue Citroen
B. Citroen e Fiat
C. Fiat e Lancia
D. Ambedue Lancia

 

6
Qual era il rito propiziatorio di Tricella prima di ogni partita?

A. Stringeva nella mano destra un crocifisso di legno di betulla
B. Faceva un breve scatto per essere il primo dei ventidue a mettere il piede dentro il cerchio di centrocampo
C. Dava uno schiaffetto sulla nuca a Garella
D. Baciava il gagliardetto dell’Hellas dal tunnel degli spogliatoi

 

7

In un’unica occasione di quella stagione il Verona, a dispetto della distinta consegnata all’arbitro, non riuscì a portare in panchina il secondo portiere Sergio Spuri: di quale gara si tratta?

A. Verona-Latemar Cavalese del 22 luglio 1984

B. Roma-Verona del 21 ottobre 1984

C. Verona-Inter del 17 febbraio 1985

D. Verona-Avellino del 19 maggio 1985

 

8

Quale era l’accessorio preferito dal massaggiatore Francesco Stefani?

A. cravatta

B. berretto

C. foulard

D. bretelle

 

9

A Udine, dopo lo strepitoso 5-3 del 10 febbraio 1985, Osvaldo Bagnoli rifiutò di presentarsi davanti ai giornalisti. Grazie a una mediazione, accettò poi di parlare con un solo rappresentante della stampa, che accettò di rappresentare tutta la categoria. Di chi si tratta?

A. Gianni Mura

B. Gianni Brera

C. Nino Oppio

D. Raffaele Dalla Vite

 

10

Tricella e compagni indossarono in una sola occasione, nella stagione dello scudetto, calze con disegni inediti dello sponsor tecnico. Calze che poi... girarono subito dopo ai ragazzi della Primavera gialloblù. A quale gara facciamo riferimento?

A. Verona-Napoli del 16 settembre 1984

B. Lazio-Verona del 16 dicembre 1984

C. Como-Verona del 23 dicembre 1984

D. Verona-Genoa di Coppa Italia del 27 febbraio 1985

 

11

Dopo Napoli-Verona del 20 gennaio 1985 quale di questi giornalisti Rai ebbe un vivace battibecco con Bagnoli?

A. Sandro Ciotti

B. Enrico Ameri

C. Beppe Viola

D. Giampiero Galeazzi

 

12

Qualche tempo dopo, alla vigilia di un’altra trasferta, l’inviato che aveva avuto il diverbio con Bagnoli si presentò nell’albergo dove era in ritiro il Verona e chiese di incontrare il tecnico per riappacificarsi. Come si risolse la questione?

A. Bagnoli rifiutò categoricamente di fare la pace

B. Bagnoli strinse la mano al giornalista Rai e lo ospitò per la cena

C. Bagnoli disse: «Ne parliamo domani dopo la partita»

D. L’incontro si concluse con un alterco: il massaggiatore Stefani assieme a Mascetti dovettero dividere i due che quasi vennero alle mani

 

13

Quale marca di sigarette fumava Preben Elkjaer?

A. Marlboro rosse

B. Muratti

C. Prince

D. Lucky Strike

 

14

Quale dei giocatori di Bagnoli si sposò pochi giorni dopo la conquista del titolo?

A. Spuri

B. Galderisi

C. Turchetta

D. Volpati

 

15

Quale voto aveva fatto Silvano Fontolan nel caso fosse arrivato lo scudetto?

A. Percorrere in bicicletta il tragitto da Verona a Como

B. Ossigenarsi i capelli

C. Pagare la cena a tutto il gruppo in un noto ristorante di Verona

D. tagliarsi i baffi

 

16

Uno di questi libri parla di «Osvaldo dalla Bovisa»: quale?

A. Scerbanenco, “I milanesi ammazzano al sabato”

B. Testori, “La Gilda del Mac Mahon”

C. Chiara, “Il piatto piange”

D. Gadda, “L’Adalgisa”

 

17

A chi Zigoni attribuì il maggior merito per lo scudetto?

A. a se stesso

B. ad Hans Peter Briegel

C. alla curva Sud

D. a Osvaldo Bagnoli

 

18

Patron Chiampan aveva una grande passione, quale?

A. dipingeva

B. giocava a Bridge

C. la bicicletta

D. la caccia

 

19

Prima della partita Verona-Como finita 0-0, quella della festa scudetto rinviata, l’allora sindaco Gabriele Sboarina si presentò in tribuna accompagnando un noto personaggio politico dell’epoca. Di chi si tratta?

A. Amintore Fanfani

B. Giulio Andreotti

C. Arnaldo Forlani

D. Bettino Craxi

 

20

Pretattica di Bagnoli a Napoli. Il tecnico del Verona decide che sarà Briegel, come all'andata, a controllare Maradona ma annuncia che il Pibe de oro sarà marcato da un altro giocatore. Di chi parliamo?

A. Fontolan

B. Ferroni

C. Volpati

D. Un tempo ciascuno Ferroni e Volpati

 

21

Alla cena di Natale del 1984 i giocatori vollero fare un regalo al personale della società. Cosa regalarono?

A. Un orologio svizzero

B. Un poster personalizzato con le dediche

C. Una cassa di champagne

D. Fecero un’offerta in beneficenza a nome del club

 

22

Chi fu il primo giocatore della squadra gialloblù a pronunciare la parola «scudetto»?

A. Elkjaer dopo l’1-0 alla Roma

B. Fanna alla festa di Capodanno di fine 1984

C. Bagnoli dopo Verona-Lazio 1-0

D. In realtà non la pronunciò mai nessuno

 

23

Come si chiamava l'accompagnatore dello Verona dello scudetto?

A. Nello Nuvolari

B. Marco Artibani

C. Gino Sandri

D. Marco Anti

 

24

Il radiocronista dello scudetto è stato Roberto Puliero. Chi fu però il primo a commentare alla radio una diretta dell’Hellas Verona?

A. Lo stesso Puliero

B. Paolo Orlandi

C. Paolo Priante

D. Giorgio Bissoli

 

25

Oltre che all’Antistadio, dove si allenavano occasionalmente i gialloblù anche in quella stagione?

A. al Monsignor Carraro

B. a Veronello

C. a Peschiera

D. al centro Ftase di Borgo Roma

 

26

Chi fu il famoso giornalista - non sportivo - presente in campo alla festa dello scudetto?

A. Sandro Paternostro

B. Indro Montanelli

C. Enzo Biagi

D. Ruggero Orlando

 

27

Che cosa rispose Osvaldo Bagnoli, dopo la partita di Bergamo, nel momento in cui gli fu chiesto: «Quando ha pensato che il Verona avrebbe vinto lo scudetto?»

A. «Adesso, quando l’arbitro ha fischiato la fine»

B. «Dopo il pareggio a San Siro contro il Milan»

C. «Dopo la sconfitta con il Torino in casa»

D. «Dopo il pareggio di Torino contro la Juve»

 

28

Durante una partita giocata al Bentegodi, un giocatore avversario sputò in faccia a un guardalinee. Di chi si tratta?

A. Bruno Conti (Roma)

B. Pasquale Bruno (Como)

C. Daniel Passarella (Fiorentina)

D. Andrea Carnevale (Udinese)

 

29

Prima di Verona-Avellino, nel giorno della festa, il Bentegodi ospitò la passerella di un noto personaggio sportivo veronese: chi?

A. Gelindo Bordin

B. Sara Simeoni

C. Monica Lucchese

D. Anna Madinelli

 

30

Il cantante per eccellenza del Verona dello scudetto era notoriamente Galderisi, poi imitato con successo da Bruni. C’era però anche un suo compagno insuperabile nelle imitazioni: chi era?

A. Gigi Sacchetti

B. Claudio Garella

C. Roberto Tricella

D. Piero Fanna    

 

 

 

Correlati

Articoli da leggere

Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento può comportare il trattamento di dati personali: per maggiori informazioni sulle modalità di trattamento e l’esercizio dei diritti consultare le nostre Informazioni sulla Privacy e l’informativa estesa sui cookie presenti in calce al sito web.

pagine 1 di 1

Serie A

CLASSIFICHE
RISULTATI
Juventus
75
Lazio
68
Atalanta
66
Inter
65
Roma
51
Napoli
51
Milan
49
Sassuolo
43
Hellas Verona
43
Bologna
41
Cagliari
40
Parma
39
Fiorentina
35
Udinese
35
Torino
34
Sampdoria
32
Lecce
28
Genoa
27
Brescia
21
Spal
19
Atalanta - Lazio
Bologna - Juventus
Fiorentina - Brescia
1-1
Genoa - Parma
Hellas Verona - Napoli
Inter - Sassuolo
Lecce - Milan
1-4
Roma - Sampdoria
Spal - Cagliari
Torino - Udinese