11 agosto 2020

Sport

Chiudi

01.11.2019

La vera essenza di Stepinski

Nel ’91 fu Raducioiu alla decima gara a rompere il digiuno del nostro attacco, quest’anno come si sperava e ci si attendeva il “miracolo” non si è ripetuto ed ancora una volta un giocatore venuto da “dietro” (Lazovic) ha spaccato la partita a Parma. La nostra punta “centrale”, il giovane polacco Stepinski, è finito sotto esame (come si suol dire) della critica, ed il “giudizio-valutazione” su di lui è molto diviso. Per alcuni compie un lavoro “sporco” tatticamente importante (ha per una punta un’ottima media di chilometraggio a gara: 9,786 chilometri ), copre e difende palla, consentendo ai compagni di salire e prendere campo, è ottimo “spondista” (testa-piede) per le seconde e le terze linee in percussione offensiva, è temibile nel gioco aereo, se servito sulla corsa (ove può “staccare”) con palloni spicci e battenti dalle tre quarti laterali e dal fondo linea largo (in questo atteggiamento non siamo ancora riusciti ad innescarlo al meglio). Per altri invece non è il “bomber” che ci si attendeva: ma Stepinski è questo, prendere o lasciare: non è un agile rapido sotto misura, ma veloce sul medio lungo (non vale sotto misura Di Carmine e Pazzini sulle “palle sporche” e sulle “seconde” palle, non vale Salcedo nell’uno-contro-uno!) e non sarà mai un “uomo-gol” (difficilmente in A andrà in doppia cifra). Non va mandato sulle laterali se non in rare situazioni ma nelle ripartenze va tenuto nel settore centrale, per avere e dare un punto certo di riferimento e di appoggio tattico per le seconde linee in avvio di affondo verticale e per le terze linee (Lazovic e Faraoni) in proiezione offensiva-avvolgente. Sarà compito di Juric farlo crescere esaltandone le caratteristiche fisiche e tattiche. Diamo tempo al tempo!

Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento può comportare il trattamento di dati personali: per maggiori informazioni sulle modalità di trattamento e l’esercizio dei diritti consultare le nostre Informazioni sulla Privacy e l’informativa estesa sui cookie presenti in calce al sito web.

pagine 1 di 1

Serie A

CLASSIFICHE
RISULTATI
Juventus
77
Atalanta
71
Inter
71
Lazio
69
Roma
57
Milan
56
Napoli
53
Sassuolo
48
Hellas Verona
45
Bologna
43
Cagliari
42
Parma
40
Fiorentina
39
Sampdoria
38
Torino
37
Udinese
36
Genoa
30
Lecce
29
Brescia
21
Spal
19
Brescia - Spal
Cagliari - Sassuolo
1-1
Fiorentina - Torino
Genoa - Lecce
Hellas Verona - Atalanta
1-1
Juventus - Lazio
Milan - Bologna
5-1
Napoli - Udinese
Parma - Sampdoria
Roma - Inter