21 agosto 2019

Sport

Chiudi

20.01.2019

Black out Hellas nel derby
Gialloblù ko, Pazzini sbaglia un rigore

I Gialloblù andavano a caccia di punti a Padova contro l'ultima in classifica ma tornano a casa con una giornata da dimenticare. Come aveva previsto l'allenatore Fabio Grosso (VIDEO) la sfida all'Euganeo non andava sottovalutata: invece il Verona è apparso appannato per quasi tutta la partita fino ad arrivare al blackout totale nel secondo tempo. Dopo la doppietta di  Mbakogu, a completare l'impresa del Padova è arrivato il gol di Morganella. E per affossare definitivamente i gialloblù la splendida parata di Minelli al rigore tirato da Pazzini che celebra la sua 100ª gara con la maglia dell'Hellas nel peggiore dei modi.
I biancoscudati di Bisoli si impongono così per 3-0 sui gialloblù grazie a due nuovi arrivati: Mbakogu, a segno al 13’ del primo tempo e all’8’ della ripresa e  Michel Morganella al 23’. Per il Padova sono tre punti d’oro che gli consentono di lasciare l’ultimo posto, brutto passo falso per il Verona di Fabio Grosso, una delle maggiori candidate alla vittoria finale. 

 

IL COMMENTO

Trasformato e trascinato dai nuovi acquisti di gennaio, il Padova piega il Verona all’Euganeo con un clamoroso 3-0 e abbandona l’ultimo posto in classifica. L’1-0 arriva al 13’: cross da sinistra di Longhi, colpo di testa del neoacquisto Mbakogu e palla alle spalle di Silvestri. La ripresa si apre con un’altra occasione per il Padova: al 3’ Trevisan riceve da Mbakogu e calcia a colpo sicuro, ma Silvestri riesce a neutralizzare. Il 2-0 è solo rimandato e porta ancora la firma di Mbakogu, che all’8’ insacca su assist di Bonazzoli. Il Verona prova a reagire, ma al 23’ è il Padova a segnare il 3-0: prima Silvestri si supera su Bonazzoli, poi si arrende a un rasoterra da fuori area di Morganella. Al 36’ Longhi atterra Pazzini in area e l’arbitro concede il calcio di rigore, ma Minelli respinge il tiro di Pazzini e il risultato resta invariato. L’ultima occasione al 48’, quando Laribi sfiora il palo con un bel diagonale. Finisce 3-0.

 

LA PARTITA

SECONDO TEMPO

1' Si riparte all'Euganeo

1' Subito Padova pericoloso: Silvestri protegge la porta da un tiro insidioso di  Mbakogu

2' pressa ancora il Padova, Silvestri difende ancora una volta dal tiro di Trevisan

6' Pazzini finalmente al tiro ma è troppo debole e Minelli lo para con facilità

9' Doppietta di Mbakogu 2-0 servito perfettamente da Bonazzoli

13' cambio per il Verona: esce Henderson entra Tupta

13' L'Hellas non sembra riprendersi e rischia di prendere il terzo gol con Bonazzoli

22' ancora Bonazzoli vicino al gol: grande parata di Silvestri

23' il destro di Morganella firma il terzo gol del Padova: 3-0

27' cambio per il Padova: esce Calvano entra Cappelletti

30' cartellino giallo per  Dawidowicz

33' cambio per il Padova: fuori Mbakogu, dentro Capello

35' ci prova Tupta ma Minelli salva incredibilmente

37' Rigore per il Verona: tira Pazzini, Minelli para

38' Cambio per il Verona: fuori Balkovec, dentro Cissé

41' Cambio per il Padova: fuori Broh, dentro Lollo

44' Cambio Verona: esce Matos, entra Colombatto

PRIMO TEMPO

1' Inizia la sfida Padova-Verona all'Euganeo

5' è il Padova il primo a tirare in porta: Broh, fuori di poco

13' Vantaggio del Padova: cross millimetrico di Longhi e colpo di testa perfetto di Mbakogu: 1-0

17' ancora pericoloso il Padova con Trevisan che schiaccia di testa sul secondo palo: Silvestri c'è

23' ammonito Calvano

29' ci prova Matos: palla troppo alta

32' Laribi per Pazzini che tira ma viene bloccato

35' ci prova da posizione in probabile e tira alto Henderson

40' cartellino giallo per Morganella

41' Verona vicina al vantaggio con Gustafson: la palla sfila sullo specchio della porta

45' Finisce 1-0 il primo tempo

 

Ecco le formazioni ufficiali:

PADOVA: Minelli, Cherubin, Trevisan, Pulzetti, Calvano, Mbakogu, Broh, Morganella, Bonazzoli, Longhi, Andelkovic. A disposizione: Favaro, Merelli, Ceccaroni, Lollo, Zambataro, Mazzocco, Marcandella, Cappelletti, Belingheri, Capello, Clemenza.

Allenatore: Bisoli.

HELLAS VERONA: Silvestri, Faraoni, Marrone, Dawidowicz, Balkovec, Henderson, Gustafson, Zaccagni, Matos, Pazzini, Laribi. A disposizione: Berardi, Ferrari, Eguelfi, Di Carmine, Colombatto, Cissé, Kumbulla, Tupta, Almici, Bianchetti, Empereur.

Allenatore: Grosso.

Arbitro: Luigi Nasca (Bari). Assistenti: Giuseppe Opromolla (Salerno) e Pasquale Cangiano (Napoli). 

Correlati

Articoli da leggere

Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento può comportare il trattamento di dati personali: per maggiori informazioni sulle modalità di trattamento e l’esercizio dei diritti consultare le nostre Informazioni sulla Privacy e l’informativa estesa sui cookie presenti in calce al sito web.

pagine 1 di 1

Serie C - Girone B

CLASSIFICHE
RISULTATI
Arzignano Chiampo
0
Carpi
0
Cesena
0
Fano A.j.
0
Feralpi Salò
0
Fermana
0
Gubbio
0
Imolese
0
L.r. Vicenza Virtus
0
Modena
0
Padova
0
Piacenza
0
Ravenna
0
Reggio Audace
0
Rimini
0
Sambenedettese
0
Sudtirol
0
U. Triestina
0
Virtus Verona
0
Vis Pesaro
0