21 agosto 2019

Sport

Chiudi

13.08.2019

Balotelli, un rebus a...tempo E il Verona aspetta Raiola

Mario Balotelli, in Italia pensano a lui Hellas Verona e FiorentinaIl diesse Tony D’Amico
Mario Balotelli, in Italia pensano a lui Hellas Verona e FiorentinaIl diesse Tony D’Amico

L’attesa è quasi finita. Il Verona ha fatto la sua offerta per Balotelli: un anno di contratto a due milioni e trecentomila euro. Il gradimento non è mancato. E non mancano le opzioni per prolungare eventualmente l’accordo di un altro anno. Compresi i tanti bonus che potrebbero accompagnare l’avventura di Mario all’Hellas. In questo ultimo periodo, poi, sono stati frequenti i contatti tra il direttore sportivo dell’Hellas Tony D’Amico e Mino Raiola, agente di Balo. Tra le parti si parla anche di altri giocatori (Empereur in rosa al Verona è gestito da Raiola), mentre il tema Balotelli è già stato affrontato giorni fa. LO SCENARIO. Adesso il Verona aspetta un segnale da parte dell’attaccante e del suo agente. Ma non sarà attesa infinita. Perché il mercato è in continua evoluzione e l’Hellas potrebbe trovarsi a cogliere altre occasioni. L’entrata in gioco del Flamengo sembrava poi avere chiuso definitivamente i giochi. Ma, di fatto, da parte del club brasiliano non è mai arrivata (almeno fino ad oggi) un’offensiva in grado di sbaragliare la concorrenza. E allora si è tornati a parlare di Italia e di Verona. Con la Fiorentina che resta - pure lei - alla finestra per Balotelli. Ma fino a quando in casa viola non cominceranno a muoversi le punte, e qui entra in ballo Simeone, sarà difficile entrare in gioco per Balotelli. Dunque, c’è il Verona. Che pensa a Balotelli, certo ma va dritto per la sua strada. Ah, Alberto Paloschi non interessa. L’ex attaccante del Chievo, oggi alla Spal, è stato accostato al club di Setti. Ma da parte della società gialloblù non è mai arrivata una richiesta ufficiale ai ferraresi. STAND BY. Su Balotelli la posizione è chiara: D’Amico può sentirsi in qualsiasi momento con Raiola. Se arriva un segnale di apertura da parte del giocatore si può arrivare a trattativa. In più, tra oggi e domani, l’agente di Balo dovrebbe passare a Verona (la sua scaletta è in continua evoluzione) per affari. In queste ore Raiola è stato impegnato a chiudere la trattativa con il Napoli per il messicano Lozano. E non è da escludere che la definizione degli ultimi dettagli con la società di Aurelio De Laurentiis possa ritardare il suo passaggio dalla nostra città. Con D’Amico, almeno per il momento, non è stato fissato un incontro. Il presidente Setti risulta essere ancora in vacanza a Formentera. Ma, si sa, i sogni mettono spesso le ali ai piedi. E tornare in fretta e furia dalla Spagna potrebbe essere sacrificio tutt’altro che difficile per una buona causa. CESSIONI. D’Amico, in questi giorni, deve tuttavia pensare anche a vendere. Ma sono tante le situazioni che non si sbloccano. A partire da quella di Lee. L’attaccante sud coreano è richiesto dai belgi del Sint Truiden. Ma pare non esserci sintonia tra le parti. Lee ha negli occhi la serie A e la voglia di sgomitare in un reparto che oggi, però, gli propone tanta concorrenza e pure il rischio di non trovare spazio. Stesso discorso va fatto per Antonio Di Gaudio. Nel suo caso, però, l’offerta arriva dalla cadetteria. Lo segue, ormai da giorni, il Pescara. Anche Di Gaudio, con la serie A in tasca, può legittimamente pensare di sgomitare nel tentativo di trovare il suo spazio nella massima serie. IDEA BONY. Non convince, invece, fino in fondo Wilfried Bony. L’attaccante ivoriano, il cui valore tecnico è fuori discussione, ha subito in passato un infortunio al crociato (era il 3 febbraio 2018, per 36 partite perse e 280 giorni di attesa prima del recupero) che, di fatto, ha consigliato il Verona a valutare in maniera rallentata l’ipotesi di prendere in considerazione la proposta di acquisto giunta sul tavolo di D’Amico. Certo, Bony vale la pena di essere valutato. Ma senza particolare fretta da parte del club di via Olanda. L’ultima esperienza di Bony è stata all’Al Arabi, club qatariota, nel quale è rimasto per un semestre. Il Verona, per adesso, ragiona, valuta ma non si espone. •

Simone Antolini
Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento può comportare il trattamento di dati personali: per maggiori informazioni sulle modalità di trattamento e l’esercizio dei diritti consultare le nostre Informazioni sulla Privacy e l’informativa estesa sui cookie presenti in calce al sito web.

pagine 1 di 1

Serie C - Girone B

CLASSIFICHE
RISULTATI
Arzignano Chiampo
0
Carpi
0
Cesena
0
Fano A.j.
0
Feralpi Salò
0
Fermana
0
Gubbio
0
Imolese
0
L.r. Vicenza Virtus
0
Modena
0
Padova
0
Piacenza
0
Ravenna
0
Reggio Audace
0
Rimini
0
Sambenedettese
0
Sudtirol
0
U. Triestina
0
Virtus Verona
0
Vis Pesaro
0