23 febbraio 2020

Sport

Chiudi

02.01.2020

Il Chievo apre la caccia al gol Edera, Millico o Armenteros

Simone Edera festeggia un gol col bomber torinista Andrea BelottiNicola FalascoSamuel Armenteros
Simone Edera festeggia un gol col bomber torinista Andrea BelottiNicola FalascoSamuel Armenteros

Vuole più gol il Chievo. Ed una punta proverà a prenderla. Attento però anche al mercato dei trequartisti, pronto a fiondarsi su Simone Edera in uscita dal Torino e nazionale Under 21, carta spendibile soprattutto se il Bologna dovesse volere Vignato già per gennaio. Fra gli attaccanti disponibili c’è Samuel Armenteros, ventinovenne centravanti di origini cubane e di nazionalità svedese in partenza da Benevento che non gli rinnoverà il contratto in scadenza a giugno. L’ipotesi sta in piedi, ma c’è la concorrenza di Frosinone e Crotone. Il Benevento s’è mostrato piuttosto elastico, prima di cederlo però deve incamerare un altro pari ruolo perché Armenteros ora è l’unica alternativa a Coda. Mira in alto il Benevento, sulle orme del bresciano Donnarumma e del leccese La Mantia. Solo dopo aver preso un’altra prima punta si muoverà Armenteros. Non prima. VECCHIA STORIA. Più veloce la strada per avere il prestito di Vincenza Millico, 19 anni, rimasto al Torino dopo aver già parlato con Pellissier anche sui dettagli pratici del trasferimento. Tutto fatto, ma il Torino all’ultimo giorno di trattative tutto preso dall’acquisto di Verdi ha messo in coda i trasferimenti minori che poi non ha avuto il tempo di perfezionare. La tavola è già apparecchiata da tempo, di quell’inconveniente d’altronde il Toro non s’è scordato. Con la voglia di riparare alla prima occasione utile. Quindi adesso. Su Millico però s’è buttato il Parma, anche se il vantaggio del Chievo è notevole così come il desiderio del Torino di mandare uno dei suoi più limpidi talenti in una piazza che possa garantirgli più minuti. La valorizzazione del giocatore è un fattore primario. In uscita c’è Ceter, in Lega Pro obiettivo soprattutto del Cesena. Prodotto in divenire Millico, attaccanti già pronti invece Armenteros così come Stefano Pettinari, 27 anni, di proprietà del Lecce e ora al Trapani dove non è sicuro di rimanere finito già quest’estate nell’elenco dei potenziali rinforzi offensivi del Chievo. DESTRA E SINISTRA. Nella lista di luglio c’era anche Nicola Falasco, 26 anni, terzino sinistro necessario a Marcolini e non più un intoccabile al Perugia dove è stato spesso titolare per di più da centrale ma solo per necessità senza mai essere una prima vera scelta per il Grifo che non a caso aveva già pronta per lui la cessione ad agosto. Destinazione Veronello o Pescara. Ora il Perugia vuole dare un deciso colpo di spugna al suo organico, deciso a liberare anche Falasco se dovesse arrivare a due difensori prima del 14 quando giocherà in Coppa Italia col Napoli. Quando Falasco potrebbe essere automaticamente sul mercato. Le fasce di difesa sono argomento sensibile, compresa la destra dove - a parte Frey - non c’è un vice di Dickmann, fra l’altro squalificato come Vaisanen per la prima del 2020 proprio col Perugia. Così il Chievo ha guardato verso l’amico Cagliari che nella serie di uscite sicure ha inserito pure Simone Pinna, 22 anni, elemento del settore giovanile proprio come Ceter e Cotali passato poi dall’Olbia, in campo nei primi mesi di stagione solo all’esordio col Brescia ed in Coppa Italia proprio contro il Chievo. Soluzione di diverso tipo sarebbe Tiago Casasola, ventiquattrenne argentino di piede destro reduce da cinque mesi senza mai un minuto in campo alla Lazio. Ottimo per la destra, dove però il Chievo ha già in Dickmann il tassello giusto. Il piano è chiarissimo, gli obiettivi individuati, le priorità scritte già da un bel po’. Ma per agire il Chievo deve aspettare i giusti incastri anche delle altre. E ci vorrà tempo. •

Alessandro De Pietro
Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento può comportare il trattamento di dati personali: per maggiori informazioni sulle modalità di trattamento e l’esercizio dei diritti consultare le nostre Informazioni sulla Privacy e l’informativa estesa sui cookie presenti in calce al sito web.

pagine 1 di 1

Serie A

CLASSIFICHE
RISULTATI
Juventus
60
Lazio
56
Inter
54
Atalanta
45
Roma
39
Napoli
36
Milan
36
Hellas Verona
35
Parma
35
Bologna
34
Cagliari
32
Sassuolo
29
Fiorentina
29
Torino
27
Udinese
27
Lecce
25
Sampdoria
23
Genoa
22
Brescia
16
Spal
15
Atalanta - Sassuolo
Bologna - Udinese
1-1
Brescia - Napoli
1-2
Fiorentina - Milan
1-1
Genoa - Lazio
Hellas Verona - Cagliari
Inter - Sampdoria
Roma - Lecce
Spal - Juventus
1-2
Torino - Parma