20 agosto 2019

Sport

Chiudi

07.02.2019

Di Carlo risistema il Chievo «Giak» è la mina anti-Roma

Emanuele Giaccherini, protagonista anche a Empoli FOTOEXPRESS
Emanuele Giaccherini, protagonista anche a Empoli FOTOEXPRESS

Le certezze? Pellissier e Tomovic la partita la guarderanno dalla tribuna. Però, per fortuna, Emanuele Giaccherini sarà in campo, leader tecnico e trascinatore designato. Assieme a qualche colonna della vecchia guardia come Sorrentino, come Hetemaj, come Rigoni. I dubbi? Parecchi. Nel senso che, al netto delle assenze sicure, Mimmo Di Carlo avrà qualche possibilità in più, rispetto ad Empoli, di ballare sui moduli, valutare gli effettivi, decidere in quale modo portare il suo assalto alla Roma, che domani sera farà il suo passaggio al Bentegodi per l’anticipo della quarta giornata di ritorno. Di Carlo, anche stavolta, è obbligato a guardare ad un unico obiettivo. I punti. Segnatamente al plurale. Lo ripete lui stesso, spesso, anche se i calcoli - altro slogan senza tempo - si fanno di gara in gara, senza badare alla (modesta) classifica, cercando di alleggerire le inevitabili pressioni. Tradotto: difficilmente il tecnico gialloblù rinuncerà a servirsi del trequartista, «Giak» appunto, a maggior ragione considerando la brillante prestazione di sabato scorso ad Empoli. I dubbi, meglio le riflessioni, andranno piuttosto indirizzati alla composizione della linea difensiva e alla scelta dei due attaccanti. Veronello resta il laboratorio, all’alchimista di Cassino il compito di inventarsi la formula vincente. TRE O QUATTRO? Domani sera Di Carlo potrebbe nuovamente optare, come al 1’ della sfida del Castellani, alla linea composta da Bani, Rossettini e Barba, sistemando ai lati del suo schieramento il rientrante Depaoli a destra con Jaroszynski sul fronte opposto. L’opzione, fermo restando l’impiego di Giaccherini libero di far male tra le linee, comporterebbe anche la conferma di Rigoni ed Hetemaj al centro dello scacchiere. Impostazione presto corretta tuttavia ad Empoli, viste le difficoltà a contrastare le avanzate degli azzurri di Beppe Iachini. L’ovvia alternativa? Arretrare di qualche decina di metri Depaoli per completare una linea arretrata a quattro e ricostruire la mediana su Rigoni, “Hete” e Dioussè, la new entry che non pare aver patito particolari difficoltà ad entrare nelle dinamiche della squadra. Più difficile che Di Carlo, quantomeno dal 1’, investa su Schelotto, estremamente motivato ma, probabilmente, non ancora tarato su un minutaggio impegnativo visto lo scarsissimo impiego degli ultimi mesi. SUPERMARIUSZ CERCA PARTNER. L’altro stuzzicante interrogativo, vista l’indisponibilità di Pellissier, riguarda il tandem d’attacco. I gol e la qualità delle ultime prestazioni garantiscono per Mariusz Stepinski, l’ariete polacco al quale affidare il primo grimaldello dell’attacco gialloblù. La stessa Roma ne sa qualcosa visto che all’andata proprio SuperMariusz firmò la clamorosa rimonta dell’Olimpico. Sul suo partner Di Carlo ha principalmente due opzioni. Riducendo al minimo la possibilità che il Chievo si presenti con Giaccherini seconda punta (esito di un 3-5-2 non troppo probabile), le spalle favorite sono Djordjevic e Meggiorini. Massima attenzione al serbo che, rilanciato dal bellissimo gol segnato alla Fiorentina una decina di giorni fa, anche a Empoli ha dato la sensazione di essere molto più connesso rispetto alle apparizioni dei primi mesi. E proprio lui potrebbe diventare anche una delle chiavi per l’indispensabile accelerata di primavera. Palla alla rifinitura odierna, poi sarà tempo di scelte. Mimmo mescola il mazzo, il Bentegodi chiama: fuori gli assi. •

FR.AR.
Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento può comportare il trattamento di dati personali: per maggiori informazioni sulle modalità di trattamento e l’esercizio dei diritti consultare le nostre Informazioni sulla Privacy e l’informativa estesa sui cookie presenti in calce al sito web.

pagine 1 di 1

Serie C - Girone B

CLASSIFICHE
RISULTATI
Arzignano Chiampo
0
Carpi
0
Cesena
0
Fano A.j.
0
Feralpi Salò
0
Fermana
0
Gubbio
0
Imolese
0
L.r. Vicenza Virtus
0
Modena
0
Padova
0
Piacenza
0
Ravenna
0
Reggio Audace
0
Rimini
0
Sambenedettese
0
Sudtirol
0
U. Triestina
0
Virtus Verona
0
Vis Pesaro
0