19 giugno 2019

Sport

Chiudi

08.01.2019

Chievo, c’e l’idea Farias In salita per Kownacki

Mattia Bani è nel mirino del TorinoDiego Farias, a destra, in contrasto con Jens Strayger dell’Udinese
Mattia Bani è nel mirino del TorinoDiego Farias, a destra, in contrasto con Jens Strayger dell’Udinese

Non sarà semplicissimo arrivare a Dawid Kownacki. Sul mercato, perché la Samp vuole un’altra punta e perché lui ha giocato poco. Il Chievo resta parecchio vigile, ma la concorrenza è parecchia. Basti guardare ad Empoli, dove lavora adesso Riccardo Pecini prima proprio allo scouting del Doria. Fu lui a prendere Kownacki dal Lech Poznan, è lui a volerlo ora per l’Empoli che finora in attacco ha avuto tanto da Caputo, abbastanza da La Gumina ma poco da Mraz, pochissimo da Mchedlidze e nulla da Rodriguez. Anche Beppe Iachini cerca un attaccante affidabile, una faccia da gol proprio come Kownacki. Materia pregiata, nel mirino anche del Fortuna Dusseldorf in Bundesliga. Tutte e due all’inseguimento della salvezza, entrambe in condizioni di classifica precarie ma non come il Chievo. Altro fattore piuttosto incidente, soprattutto per chi non ha davanti una strada sola. PISTE DIVERSE. Il mercato del gol non s’è ancora animato del tutto. Ci vorrà la prima firma per creare l’effetto domino. Mosse ancora in embrione. Compresa la Samp, che prima di dare il via libera a Kownacki deve prendere un sostituto di qualità. Vedi Gabbiadini. Nel vortice finirà anche Diego Farias, che il Cagliari cederebbe volentieri dopo mesi non proprio brillantissimi. I gol a Frosinone e Genoa non sono bastati per guadagnare punti agli occhi di Maran, ma Farias è il proprio il prototipo che cerca il Chievo. Uno di energia, con la gamba giusta e il desiderio di dimostrare di non essere il giocatore perennemente in sospeso com’è stato finora. Sempre sul punto di cambiar passo, senza però mai riuscirci. Per Farias, di fatto, si tratterebbe di una sorta di ritorno alle origini. Verona ha grande significato per lui e per la sua maturazione professionale. Al Chievo era ragazzino da tenere sotto osservazione. All’Hellas è arrivato in prestito quando i gialloblù militavano nel campionato di Prima Divisione. L’alba del suo nuovo mondo. L’inizio della storia. Tra Chievo e Cagliari il filo diretto è continuo da quest’estate. Per la cessione di Castro, negli iniziali tentativi per Ionita e per valutare la consistenza di Andreolli. Un quadro rinfrescato adesso dall’operazione legata a Birsa, di nuovo con Maran e sull’isola per i prossimi due anni e mezzo. Nel pacchetto, magari più avanti, potrebbe finirci pure Farias. Preso proprio dal Chievo giovanissimo dopo una delle tante selezioni sparse per il Brasile, girato spesso in prestito senza mai testarlo davvero. Nel pazzo mese di gennaio però può accadere di tutto. DIFESA A OLTRANZA. In vetrina negli ultimi tempi è finito pure Mattia Bani, tornato ai suo livelli migliori. Confermando in toto le attese della società. Tempo fa nel mirino della Sampdoria, con cui il feeling al di là di Kownacki è sempre bello solido, ma adesso fra gli obiettivi primari proprio dell’Empoli che non vuol lasciar nulla al caso pur di restare in Serie A. Il tentativo è destinato però a cadere nel vuoto. Perché Bani può aver mercato anche più in alto, vista la sua crescita continua e rapidissima. Con margini ancora inesplorati. Quelli che ha già intravisto il Torino, sempre molto attenta nei confronti di profili giovani ma già piuttosto affermati come lui. Altro corridoio già battuto in estate nella trattativa per Obi, altra opzione forte per Bani. Sempre più sicuro, sempre più autoritario anche nell’impostare l’azione. Difficilmente però si sposterà a gennaio, non fosse altro perché il Chievo non può permettersi altre cessioni eccellenti. In entrata piace Cristian Dell’Orco, terzino sinistro che vuole lasciare Sassuolo dopo un girone di andata in cui ha totalizzato appena tre presenze ed una sola da titolare. A tutto campo il Chievo, presidiando ogni angolo del mercato. Al lavoro giorno e notte. In attesa dell’occasione giusta. •

Alessandro De Pietro
Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento può comportare il trattamento di dati personali: per maggiori informazioni sulle modalità di trattamento e l’esercizio dei diritti consultare le nostre Informazioni sulla Privacy e l’informativa estesa sui cookie presenti in calce al sito web.

pagine 1 di 1

Serie A

CLASSIFICHE
RISULTATI
Juventus
90
Napoli
79
Atalanta
69
Inter
69
Milan
68
Roma
66
Torino
63
Lazio
59
Sampdoria
53
Bologna
44
Sassuolo
43
Udinese
43
Spal
42
Fiorentina
41
Cagliari
41
Parma
41
Genoa
38
Empoli
38
Frosinone
25
Chievoverona
17
Atalanta - Sassuolo
3-1
Bologna - Napoli
3-2
Cagliari - Udinese
1-2
Fiorentina - Genoa
0-0
Frosinone - Chievoverona
0-0
Inter - Empoli
2-1
Roma - Parma
2-1
Sampdoria - Juventus
2-0
Spal - Milan
2-3
Torino - Lazio
3-1