25 febbraio 2020

Sport

Chiudi

13.01.2020

Calzedonia-Kaziyski la trattativa è in salita Bye bye a Jaeschke ?

Thomas Jaeschke due stagioni fa in campo con Calzedonia dopodiché è rimasto fermo per infortunio dopo essersi fatto male in nazionale
Thomas Jaeschke due stagioni fa in campo con Calzedonia dopodiché è rimasto fermo per infortunio dopo essersi fatto male in nazionale

Si entra nel vivo della stagione e Calzedonia vuole cambiare marcia per assicurarsi la partecipazione ai play off dopo avere mancato quella alla coppa Italia. Il campionato è difficile, la classifica è compressa, e servirebbe un innesto di qualità per fare la differenza e uscire definitivamente dalle sabbie mobili di una graduatoria che, dal sesto posto in poi, potrebbe trascinare sul fondo chiunque. La Bluvolley, come più volte detto, vorrebbe rivedere a Verona Matey Kaziyski, il campione bulgaro, grande amico di Rado Stoytchev, che l’anno scorso svoltò la stagione di Calzdonia dopo che disputò un girone di andata pieno di difficoltà. Il ritorno di Matey in gialloblù sembrava cosa quasi fatta ma adesso pare che il Jtekt Stings, la squadra nipponica dove milita (e dove giocò anche nelle stagioni 2015-16 e 2016-18) stia facendo resistenza per trattenere lo schiacciatore bulgaro per la coppa dell’Imperatore, importantissima manifestazione sportiva del Sol Levante. Non solo, sembra anche che a Matey siano piovute varie offerte anche da altri club italiani, i quali gli avrebbero proposto un contratto non solo per i play off ma anche per la prossima stagione. Proposte allettanti per uno schiacciatore che, per quanto forte e performante, deve fare però i conti con i suoi 35 anni e sta giustamente ragionando soprattutto in ottica futura. Tornare in Italia è uno dei suoi obiettivi e sta valutando le diverse possibilità che gli si stanno prospettando. Certo, Calzedonia ha il vantaggio di avere come allenatore Stoytchev, con cui Matey ha un rapporto di profonda amicizia, ma il fattore economico ha il suo peso specifico e bisognerà vedere come evolverà la situazione. E se l’arrivo di Kaziyski a Verona sembra dunque essersi complicato, appare invece quasi certo l’addio a Thomas Jaeschke. Da quello che trapela, pare infatti che la Bluvolley abbia deciso di rescindere dal contratto con lo schiacciatore statunitense che da due stagioni è ai box per infortunio. Il martello Usa, infatti, avrebbe avuto un altro anno in gialloblù ma la società veronese avrebbe deciso di cambiare strada. D’altra parte, Jaeschke, dopo avere saltato la scorsa stagione per la rottura del legamento crociato anteriore del ginocchio (rimediata nel match di Vnl tra Usa e Serbia), è stato costretto a saltare pure questa perché nel match di coppa del Mondo tra Usa e Polonia giocato ad ottobre si è rifatto male, stavolta alla spalla. Per Thomas tanta sfortuna ma per Calzedonia due campionati senza uno dei suoi giocatori più importanti, quello che avrebbe dovuto dare equilibrio al sestetto. Al suo posto è arrivato Garrett Muagututia, il connazionale che, a sto punto, potrebbe anche venire confermato. •

Marzio Perbellini
Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento può comportare il trattamento di dati personali: per maggiori informazioni sulle modalità di trattamento e l’esercizio dei diritti consultare le nostre Informazioni sulla Privacy e l’informativa estesa sui cookie presenti in calce al sito web.

pagine 1 di 1

Serie A

CLASSIFICHE
RISULTATI
Juventus
60
Lazio
59
Inter
54
Atalanta
45
Roma
42
Napoli
36
Milan
36
Hellas Verona
35
Parma
35
Bologna
34
Cagliari
32
Sassuolo
29
Fiorentina
29
Torino
27
Udinese
27
Lecce
25
Sampdoria
23
Genoa
22
Brescia
16
Spal
15
Atalanta - Sassuolo
Bologna - Udinese
1-1
Brescia - Napoli
1-2
Fiorentina - Milan
1-1
Genoa - Lazio
2-3
Hellas Verona - Cagliari
Inter - Sampdoria
Roma - Lecce
4-0
Spal - Juventus
1-2
Torino - Parma