26 maggio 2019

Spettacoli

Chiudi

07.05.2019 Tags: Stati Uniti d'America , Walter Nudo , Fabrizio Frizzi , ischemia

Walter Nudo dopo l'ischemia
«Ho creduto di morire
ma sentivo vicino Frizzi»

Walter Nudo
Walter Nudo

«Ero a Los Angeles, in albergo. Mi sono svegliato nel letto fradicio di sudore. Avevo freddo, ma sudavo. Il letto era completamente bagnato. Volevo chiamare aiuto, ma dalla bocca uscivano solo suoni distorti. Ho pensato “sto morendo”».  È il drammatico racconto di Walter Nudo, in esclusiva a «Chi» in edicola l'8 maggio, dopo la grande paura vissuta l'8 aprile negli Stati Uniti quando è stato colpito da due ischemie.

In ospedale «il medico mi dice una frase che non avrei mai pensato di sentire - continua il vincitore del Gf Vip -. “Lei ha due ischemie al cervelletto”. Improvvisamente ho perso la coordinazione e l'equilibrio. In pochi secondi ho perso il venti per cento del controllo del corpo. La mano sinistra non seguiva i comandi del cervello. Nausea e sudore freddo aumentavano. E intanto sentivo i medici che parlavano, parlavano... e io ero solo. Il primo istinto è stato quello di scappare. L'ho fatto, e sono stato un incosciente, ma mi sono salvato la vita». Nonostante la gravità della situazione, e contro il parere dei medici americani, Walter Nudo ha deciso di rientrare in Italia dove è stato operato con successo al centro cardiologico Monzino di Milano.

 

Nell'intervista Nudo rivela che nei momenti più drammatici ha sentito vicino a sé, ad infondergli coraggio, una presenza molto importante: «Non so perché, ma in questa circostanza ho sentito molto vicino Fabrizio Frizzi. Io credo in queste cose».

Puoi leggere anche

Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento può comportare il trattamento di dati personali: per maggiori informazioni sulle modalità di trattamento e l’esercizio dei diritti consultare le nostre Informazioni sulla Privacy e l’informativa estesa sui cookie presenti in calce al sito web.

pagine 1 di 1