21 agosto 2019

Spettacoli

Chiudi

04.08.2019

Frank Zapata, l'uomo volante, ce l'ha fatta: traversata sul «Flyboard»

Frank Zapata ce l’ha fatta. Dopo un primo tentativo fallito il 25 luglio scorso, questa mattina il quarantenne è riuscito nell’impresa di trasvolare il canale della Manica sulla sua ’Flyboard’, la minuscola tavola a turboreazione da lui concepita. Lo riferisce la Bbc.

 

Zapata è decollato questa mattina da Sangatte, vicino a Calais, ed è atterrato nella baia di St Margaret a Dover. Il francese Zapata, ex campione del mondo di jet ski, aveva promesso a sé stesso che dopo il flop di luglio, quando era finito in acqua subito dopo il decollo, avrebbe ritentato l’impresa. E così è stato, questa volta con successo. Dotata di 5 minuscoli turboreattori, la ’Flyboard’ può raggiungere i 190 km/h. Unico limite, l’autonomia di appena dieci minuti del serbatoio che Zapata deve portare sulle spalle in equilibrio precario, manovrando il tutto con un joystick.

Correlati

Articoli da leggere

Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento può comportare il trattamento di dati personali: per maggiori informazioni sulle modalità di trattamento e l’esercizio dei diritti consultare le nostre Informazioni sulla Privacy e l’informativa estesa sui cookie presenti in calce al sito web.

pagine 1 di 1