05 agosto 2020

Spettacoli

Chiudi

15.07.2020

Villa Vecelli Cavriani, si parte con la voce dolce di Stephanie

Stephanie Ghizzoni
Stephanie Ghizzoni

L’intensa vocalità di Stephanie Océan Ghizzoni con il suo quintetto e la big band ritmo-sinfonica di Marco Pasetto inaugurano il cartellone della ricca estate musicale di Villa Vecelli Cavriani a Mozzecane. Il vernissage è affidato a «Narrazioni, moti e racconti d’ingegno», sabato 18 luglio alle 21.30 per onorare Mia Martini, con lo Stephanie Ghizzoni Quintet formato dalla protagonista, riconosciuta come massima interprete di Mimì Berté dai fan club della scomparsa diva sparsi per l’Italia, affiancata da Daniele Rotunno (pianoforte), Marco Pasetto (clarinetto e sax soprano), Enrico Terragnoli (basso acustico) e Anna Pasetto (violino). Domenica 19 alla stessa ora la Ghizzoni sarà accompagnata dalla big band ritmo-sinfonica Città di Verona diretta da Marco Pasetto, con cui rivisiterà quindici capolavori della musica italiana degli ultimi cinquant’anni, da Bruno Martino a Paolo Conte,da Elisa a Carmen Consoli, da Luigi Tenco a Lucio Battisti e Fabrizio De Andrè. La seconda rassegna si intitola «Talent Music Summer Festival» e proporrà ogni venerdì, dal 31 luglio al 25 settembre, i grandi autori della musica classica con un’orchestra composta da musicisti internazionali. Le parti solistiche saranno affidate ai migliori talenti che, da luglio a settembre, emergeranno dai corsi di perfezionamento organizzati dall’Accademia internazionale di musica Talent Music Master Courses, cui si sono iscritti oltre 150 giovani da tutto il mondo. Questo è un esempio di unione delle forze tra pubblico e privato per dar vita a una grande estate di spettacoli per ridare slancio al territorio dopo i lunghi mesi di lockdown. Il Comune e la Fondazione Discanto organizzano infatti un ricco cartellone di concerti, patrocinato anche dalla Provincia, che partirà il 18 luglio e si concluderà a fine settembre negli spazi esterni della villa, con la scalinata che diventerà il palco ideale per orchestre e solisti e il giardino trasformato in una platea da 250 posti a sedere. Andrea Turrina, presidente della Fondazione Discanto che dal 2016 svolge un’attività di valorizzazione e divulgazione dei patrimoni storici, culturali, artistici, sociali e ambientali del territorio, sottolinea: «Abbiamo dovuto rivedere la nostra programmazione a causa dell’emergenza Covid, ma siamo riusciti ugualmente a dare a Mozzecane degli eventi di grande risonanza. Grazie alle importanti realtà imprenditoriali veronesi che da tre anni sostengono la nostra fondazione e all’associazione culturale Artematica, che svolgerà il ruolo di direzione artistica. Grazie anche a Master Orchestra per la preziosa partecipazione». I pianisti Paolo Baglieri e Ilaria Loatelli, fondatori dei Talent Music Master Courses, e del concorso nazionale «Scuole in Musica» sono le new entry della Fondazione Discanto e seguiranno i ragazzi italiani e stranieri che parteciperanno ai corsi di perfezionamento. Da luglio a settembre Villa Vecelli Cavriani ospiterà masterclass da lunedì a venerdì con docenti di fama internazionale: i giovani studenti arriveranno da tutte le parti del mondo, dalla Russia alla Corea. Il martedì, il mercoledì e il giovedì i ragazzi si esibiranno la sera dopo le lezioni e Villa Vecelli Cavriani aprirà le porte a chiunque voglia assistere gratuitamente alle esibizioni. Il venerdì concerto con la Master Orchestra diretta da Sergio Baietta. Informazioni sul sito www.fondazionediscanto.it. •

Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento può comportare il trattamento di dati personali: per maggiori informazioni sulle modalità di trattamento e l’esercizio dei diritti consultare le nostre Informazioni sulla Privacy e l’informativa estesa sui cookie presenti in calce al sito web.

pagine 1 di 1

Necrologie