20 luglio 2019

Spettacoli

Chiudi

01.05.2019

La vita e la morte sono collegate Nasce lo spettacolo al Camploy

La compagnia Otradanza porterà lo spettacolo Sacra al Camploy
La compagnia Otradanza porterà lo spettacolo Sacra al Camploy

Un lavoro incentrato sulla vita e la morte, e sulla necessità di trascendere questa realtà in un continuo intreccio tra creatore e creato, inizio e fine. Sarà questo il tema di Sacra, lo spettacolo della compagnia di Otradanza, con le coreografie di Asun Noales, in scena venerdì al Teatro Camploy. L’appuntamento rientra nella sezione danza della rassegna L’Altro Teatro, organizzata dal Comune di Verona, in collaborazione con il Circuito Teatrale Regionale Arteven, Ersilia Cooperativa e EXP - Are We Human, e che si avvale del sostegno della Regione del Veneto e del Ministero dei Beni e delle Attività Culturali. Fondata nel 2007, la compagnia di Elche si distingue per il suo lavoro interdisciplinare che la vede protagonista di workshop, classi di studio intensivo, tavole rotonde in collaborazione con musei e altri enti di promozione culturale, presentando parallelamente produzioni artistiche ma anche percorsi di formazione con diverse specializzazioni. Sul palcoscenico i ballerini Carmela García, Alexander Espinoza, Rosanna Freda, Diana Huertas, Aaron Vázquez, oltre alla stessa Noales, ripercorrono e raccontano l’esistenza umana, intesa come una successione di fenomeni naturali che si sovrappongono alla vita di ciascuno di noi. «Una vita limitata tragicamente dal fatto che la nascita è collegata in maniera inesorabile con la morte», si legge nelle note di regia. «L’unico modo per esorcizzare e trascendere questa realtà, fatta di una successione continua di giorni e di notti, è allora quello di diventare creatori e opere, principio e fine». Lo spettacolo si concentra quindi sui canti e i riti dedicati al divino, e alle sue relazioni con la natura, in una necessaria convivenza di spirito e di materia. I biglietti sono in prevendita al Boxoffice di via Pallone, ma potranno essere acquistati anche al Camploy la sera stessa dello spettacolo. Intero a 14 euro. Riduzioni a soli 10 euro per i giovani con meno di 30 anni. Il programma e le informazioni sullo spettacolo sono disponibili sul sito www.laltroteatro.comune.verona.it. •

Silvia Allegri
Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento può comportare il trattamento di dati personali: per maggiori informazioni sulle modalità di trattamento e l’esercizio dei diritti consultare le nostre Informazioni sulla Privacy e l’informativa estesa sui cookie presenti in calce al sito web.

pagine 1 di 1