07 luglio 2020

Spettacoli

Chiudi

04.02.2020

Il dottor Stranamore Satira sulle paure e la follia nucleare

Peter Sellers protagonista de «Il dottor Stranamore» di Kubrick
Peter Sellers protagonista de «Il dottor Stranamore» di Kubrick

In tutto si contano 13 film nella filmografia di Stanley Kubrick, da “Fear and Desire” del 1953 a “Eyes Wide Shut”, uscito postumo nel 1999. Non molti, se si pensa ad altri registi della stessa generazione. Eppure ciascuno di questi lavori apre a un genere in modo inedito, racconta un risvolto dell’umano e costituisce una delle più alte vette nella storia del cinema. Non è un caso, allora, se a poco più di una settimana dalla giornata della memoria, il cinema K2 ha dedicato questo martedì d’essai al capolavoro del 1964: “Il dottor Stranamore, ovvero come imparai a non preoccuparmi e ad amare la bomba”. Il dottor Stranamore è il generale Jack D. Ripper (l’assonanza col famoso assassino inglese è voluta), che al comando di una base militare americana ordina l’esecuzione di un folle piano nucleare contro l’Unione Sovietica per arginare la “minaccia comunista”. Munito di un braccio meccanico che di quando in quando rivela le sue radici politiche, il dottor Stranamore è interpretato da un grandissimo e multiforme Peter Seller, che nel film veste i panni di ben tre personaggi. La pellicola è stata restaurata in 4k dalla Cineteca di Bologna per il progetto “Il cinema ritrovato”. «Geniale e spericolato», commenta il direttore della Cineteca Gian Luca Farinelli, «satira sulle paure e le miserie della politica, Le proiezioni sono al cinema K2 di Via Rosmini alle 17, alle 19 e alle 21, sempre in lingua originale. •

G.G.
Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento può comportare il trattamento di dati personali: per maggiori informazioni sulle modalità di trattamento e l’esercizio dei diritti consultare le nostre Informazioni sulla Privacy e l’informativa estesa sui cookie presenti in calce al sito web.

pagine 1 di 1

Necrologie