12 novembre 2019

Spettacoli

Chiudi

05.05.2019

Silvia è «Uno» su RaiGulp La Lavarini torna in onda

La Lavarini nei panni di  «Uno» alla conduzione del programma «Rob-O-Cod» su RaiGulp
La Lavarini nei panni di «Uno» alla conduzione del programma «Rob-O-Cod» su RaiGulp

Torna sugli schermi della Rai Silvia Lavarini, la veronese che il grande pubblico ha potuto conoscere e ammirare l’inverno scorso a Portobello, su RaiUno. Questa volta la sua casa è RaiGulp, in un programma a puntate tutto dedicato ai più giovani. Nello storico Portobello, ripreso in mano da Antonella Clerici (andato in onda dall’ottobre al dicembre scorso), Silvia era una delle centraliniste. Tempestata di telefonate le passava a chi proponeva agli italiani invenzioni e scoperte. Per lei è stata anche l’occasione di conoscere, come ci aveva raccontato, grandi personaggi dello spettacolo e “rubare” gli insegnamenti proprio della Clerici. Ora un’altra sfida, in un ambiente del tutto nuovo e con un ruolo completamente diverso. Come diverso è anche il pubblico a cui si rivolge. Da lunedì scorso infatti, su RaiGulp (canale 42 del digitale terrestre) la giovane di Fosse conduce il programma «Rob-O-Cod», interamente ispirato al mondo digitale e alla programmazione informatica. Silvia, insieme a Matteo Sintucci, va in onda tutti i giorni dal lunedì al venerdì, poco prima delle 18, per un totale di 28 puntate complessive. In un torneo che vede sfidarsi, in un surreale clima che perversa dal mondo horror a quello fantascientifico, dal medioevo all’apocalisse, tante scuole medie di tutto lo stivale. Lei, cibernetica, truccatissima, un po’ fredda e altezzosa, si chiama Uno. Lui, un ragazzo dalle perfette sembianze umane, è Zero. Un chiaro riferimento al codice binario, qui più che mai protagonista. Nel programma i ragazzi devono sfidarsi prima con il coding, e quindi mettersi d’impegno nella programmazione, e poi in vere sfide attivando i propri robot. Chi supera i gironi si confronterà quindi nelle semifinali e poi nelle fasi conclusive che andranno in onda a ridosso dell’estate. Le 16 squadre che affrontano la sfida di «Rob-O-Cod» si alterneranno nelle 28 puntate in quello che a tutti gli effetti è un programma oltre che di intrattenimento e divertimento anche d’informazione grazie alle incursioni del fenomeno dell’informatica: la 17enne Valeria Cagnina. Inizia così la nuova avventura di Silvia Lavarini che a soli 22 anni può contare già due programmi firmati Rai oltre al podio conquistato nel 2016, poco più che diciottenne, a Miss Italia edizione in cui è arrivata terza alla corte di Patrizia Mirigliani. Per lei anche il titolo di Miss Miluna e Miss Veneto. •

Nicolò Vincenzi
Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento può comportare il trattamento di dati personali: per maggiori informazioni sulle modalità di trattamento e l’esercizio dei diritti consultare le nostre Informazioni sulla Privacy e l’informativa estesa sui cookie presenti in calce al sito web.

pagine 1 di 1