29 febbraio 2020

Spettacoli

Chiudi

07.10.2019

L’opera per gli adolescenti?
Una palestra di sentimenti

Conviene caldeggiare tra i giovani, particolarmente gli adolescenti, l’offerta autunnale della Fondazione Arena che ha in programma fino a dicembre la messa in scena di Il matrimonio segreto, L’elisir d’amore, Madama Butterfly che appartengono a tre periodi storici differenti, dalla fine del Settecento, al periodo romantico, al primo Novecento. Per tante ragioni, perché le opere liriche ci raccontano in modo semplice cosa, siamo e da dove veniamo. I principi che hanno ispirato e regolato il comportamento sociale. Valori condivisi che sono sentiti come bisogni e difesi come parte integrante della nostra identità. Ma ancora più importante è il ruolo che svolgono come scuola di sentimenti. Come è noto per la crescita dell’individuo è importante divenire consapevolie delle proprie emozioni. La musica ci guida a comprendere i sentimenti e i percorsi emotivi dei protagonisti. Un allenamento emotivo che ci porta a scoprire come nella vita non sempre vi sia chi ha ragione o torto, ma differenti punti di vista. Nel Matrimonio segreto di Cimarosa, un nobile spiantato per rimediare alla propria situazione economica chiede in sposa la figlia primogenita del ricco borghese Geronimo, ma quando la vede e conosce anche l’altra sorella vuole modificare l’accordo, rinunciando a metà della dote pur di sposare quella di cui s’è invaghito. Cantando insieme, grazie a melodie differenti, i protagonisti esprimono i loro diversi sentimenti. In un piccolo spazio e nello stesso momento c’è dato di capire le ragioni disparate di ciascuno.

Elena Biggi Parodi
Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento può comportare il trattamento di dati personali: per maggiori informazioni sulle modalità di trattamento e l’esercizio dei diritti consultare le nostre Informazioni sulla Privacy e l’informativa estesa sui cookie presenti in calce al sito web.

pagine 1 di 1

Sondaggio

Qual è secondo voi la Grande opera più urgente per la città e che vorreste vedere realizzata per prima?
ok

Necrologie