13 novembre 2019

Spettacoli

Chiudi

04.07.2019

Rossini Opera Festival tutti gli eventi per i 40 anni

Paolo Fresu tra i protagonisti del Rossini Opera Festival
Paolo Fresu tra i protagonisti del Rossini Opera Festival

ROMA Il Rof - Rossini Opera Festival compie 40 anni, divenuto oramai uno degli appuntamenti musicali più interessanti a livello internazionale, tanto che il pubblico agli appuntamenti pesaresi è composto al 70% circa di stranieri. Così, presentando il programma 2019, che andrà dall’11 al 23 agosto con tre appuntamenti principali, «Semiramide» per l’apertura, poi «Demetrio e Polibio» (che era stato sinora portato in scena una sola volta) e infine «L’equivoco stravagante», annuncia anche una serie di traguardi importanti, dall’apertura del Museo Nazionale Rossini a palazzo Montani Ataldi, realizzato con i fondi per le celebrazioni 2018 per i 150 anni del musicista, al completamento l’anno prossimo con «Eduardo e Cristina» (che sarà in scena nel Rof 2021) della pubblicazione in edizione critica e filologica di tutto il repertorio rossiniano, che era il fine per cui era nata la Fondazione nel 1941 per iniziativa di Gianfranco Mariotti, oggi presieduta da Gianni Letta. Grazie alle risorse e opportunità avute per i 150 di Rossini si sta inoltre lavorando a un’attività che copra tutto l’anno, con tre momenti principali: a febbraio-marzo col «(Non) compleanno di Rossini»; luglio-agosto con i corsi di perfezionamento per la formazione di nuovi talenti dell’Accademia Alberto Zedda e il Rof ; a novembre anniversario della morte di Rossini, Notte bianca della musica e festa di Santa Cecilia (che quest’anno prevede anche l’esecuzione della Petit Messe Solennelle nella rilettura jazz di Paolo Fresu). Mentre il sindaco Mattia Ricci ricorda di aver proposto il suo comune come sede 2020 dell’annuale riunione di tutte le Città della Musica Unesco del mondo, di cui Pesaro fa parte. Procede anche, come ricordato dal vicepresidente del Rof Daniele Vimini, il rapporto quinquennale con la Royal opera house di Muscat in Oman per la produzione di cinque farse rossiniane; nasce il rapporto con la storica Compagnia di marionette Carlo Colla per la creazione di una «Italiana in Algeri» che debutterà questo 12 luglio. •

Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento può comportare il trattamento di dati personali: per maggiori informazioni sulle modalità di trattamento e l’esercizio dei diritti consultare le nostre Informazioni sulla Privacy e l’informativa estesa sui cookie presenti in calce al sito web.

pagine 1 di 1