29 gennaio 2020

Spettacoli

Chiudi

22.11.2019

Rock The Castle raddoppia Sul palco i grandi del metal

Gli americani Lynyrd Skynyrd
Gli americani Lynyrd Skynyrd

Rock the Castle raddoppia e per l’edizione 2020 prenota due weekend al castello di Villafranca. Dopo il successo dell’edizione di quest’anno con le «teste di serie» Slayer, Slash e Dream Theater, nel 2020 la manifestazione mette in cartellone altre band internazionali hard rock e metal: i britannici Judas Priest che festeggiano 50 anni di carriera, gli americani Lynyrd Skynyrd per la loro tappa italiana del loro tour d’addio, gli Avantasia che celebrano il loro ventesimo anniversario con uno show speciale e la reunion dei danesi Mercyful Fate con il frontman King Diamond. LE DATE CONFERMATE. Per ora le date fissate sono quelle di sabato 27 giugno con i Judas Priest con il 50th anniversary show (si sono formati a Birmingham nel 1969): prima di loro salgono sul palco del castello Saxon, Powerwolf, Angel Witch e Beast in Black. I Priest sono considerati tra gli inventori del metal e di sicuro la loro influenza in mezzo secolo di musica è andata al di là del genere. Domenica 28 giugno è il giorno dei Lynyrd Skynyrd, la band di “Free bird” e “Sweet home Alabama” che sta girando il mondo con il Farewell Tour, l’ultima serie di concerti. Della formazione originale di fine anni ’60-inizi anni ’70, dopo sciagure, addii e ritiri, sono rimasti il chitarrista Gary Rossington e il polistrumentista Rickey Medlocke, ma comunque la band tiene alta la bandiera del «rock sudista». Nella stessa giornata, a Villafranca, ci sono anche gli inglesi The Darkness e il temibile Me and That Man. Il secondo fine settimana in programma è il primo di luglio: sabato 4 per lo show che festeggia i loro 20 anni di carriera ci sono gli Avantasia, supergruppo tra metal, opera e rock. Nello stesso giorno: Epica, Stratovarius, Alestorm e Rhapsody of Fire. Domenica 5 luglio gli «headliner» sono i Mercyful Fate, nati a Copenhagen a inizio anni ’80. Con loro torna il leader storico, King Diamond. La loro propensione per l’occulto e per l’immaginario horror è considerata di grande influenza sul black metal dei Paesi del Nord e non solo. Prima di loro suonano Emperor e Venom. Il cartellone è comunque incompleto e nei prossimi mesi altre band e altri solisti si aggiungeranno. FESTIVAL ACCOGLIENTE. Fin d’ora, però, si può dire che Rock the Castle è il maggior festival rock metal dell’estate 2020. E non solo per la qualità dei musicisti. A connotare la manifestazione organizzata dal promoter Vertigo è infatti l’accoglienza riservata al pubblico: acqua gratuita per tutti, niente plastica monouso, prezzi accessibili, area riservata ai food truck, uno spazio per il relax, incontri gratuiti con le band e intrattenimento tra un cambio palco e l’altro. Il tutto in un luogo speciale, il castello scaligero di Villafranca, con un’atmosfera che si sposa perfettamente con la musica. I biglietti per le prime giornate sono disponibili da oggi alle 10 del mattino sul sito Ticketone.it. • © RIPRODUZIONE RISERVATA

Giulio Brusati
Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento può comportare il trattamento di dati personali: per maggiori informazioni sulle modalità di trattamento e l’esercizio dei diritti consultare le nostre Informazioni sulla Privacy e l’informativa estesa sui cookie presenti in calce al sito web.

pagine 1 di 1