13 novembre 2019

Spettacoli

Chiudi

12.07.2019

Il nuovo album di Ed Sheeran con altri 22 da Eminem a Mars

Ed Sheeran, esce oggi il nuovo album
Ed Sheeran, esce oggi il nuovo album

ROMA Esce oggi «No.6 Collaborations Project», il nuovo album di Ed Sheeran, con 15 inediti e 22 collaborazioni con artisti tra cui Cardi B, Camila Cabello, Eminem, 50 cent, Bruno Mars, Khalid, Travis Scott, Justin Bieber, Stormzy e molti altri. «I Don’t care», il primo singolo estratto dall’album, è il successo globale al numero 1 in Gran Bretagna da otto settimane consecutive, ha raggiunto la certificazione Platino in Italia e ha superato 800 milioni di streaming globali. Dall’album sono stati pubblicati anche il nuovo singolo «Beautiful People» con Khalid e i brani «Cross me» feat. Chance the Rapper and PnB Rock, «Blow» con Bruno Mars e Chris Stapleton e «Best Part of Me» feat. Yebba. «Sono un grandissimo fan di tutti gli artisti con cui ho lavorato in questo album», dichiara Ed Sheeran. «Alcuni li seguo dall’inizio della loro carriera - spiega - di altri ascolto i loro album in ripetizione. Sono tutti artisti che sono di grande ispirazione per me e ognuno ha aggiunto qualcosa di speciale ad ogni brano. Non vedo l’ora che lo ascoltiate!». E intanto l’alta sera Ben Harper ha chiuso il Pistoia Blues con un mexa show. È iniziata infatti sulle note di «The Will to live» l’ultima serata del festival che ha portato sul palco allestito in piazza Duomo nomi come Robben Ford, Eric Gales e Noel Gallagher. A un pezzo da novanta della musica internazionale come Ben Harper con i suoi The Innocent Criminals è stato affidato il compito di mettere il sigillo sulla quarantesima edizione della rassegna musicale toscana. L’artista statunitense, salito sul palco alle 21.30 con l’inseparabile cappello, senza dire una parola ha iniziato un assolo di chitarra che è bastato per scaldare la piazza dei 5.000 riuniti a Pistoia. Regalando poi un intenso concerto durato circa due ore e 18 canzoni, non solo brani della sua carriera, ma anche cover come «Whipping boy» di Chris Darrow, «Them Changes» di Buddy Miles e «Superstition» di Steve Wonder arrangiate con l’inconfondibile stile dei suoi The Innocent Criminals. •

Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento può comportare il trattamento di dati personali: per maggiori informazioni sulle modalità di trattamento e l’esercizio dei diritti consultare le nostre Informazioni sulla Privacy e l’informativa estesa sui cookie presenti in calce al sito web.

pagine 1 di 1