31 marzo 2020

Spettacoli

Chiudi

19.02.2020

Dodici note, Baglioni in Arena Orchestra e coro lirico per il Divo

La locandina dei nuovi concerti di Claudio BaglioniClaudio Baglioni in Arena nel 2018 con il grande concerto «Al centro»
La locandina dei nuovi concerti di Claudio BaglioniClaudio Baglioni in Arena nel 2018 con il grande concerto «Al centro»

Lo zodiaco, le tribù di Israele e i discepoli di Cristo, i mesi dell’anno, le tavole del diritto romano, gli dei dell’Olimpo, le Categorie di Kant, i principi della nostra Costituzione ma soprattutto, in musica, i 12 semitoni che formano l’ottava. Ruota tutto intorno al numero 12 il prossimo progetto di Claudio Baglioni, con altrettanti concerti consecutivi a Roma, alle Terme di Caracalla, dal 6 al 18 giugno 2020. Ora le «Dodici note» – titolo che comprende anche un album di inediti, in uscita a primavera – si allargano a 14 con due nuovi spettacoli: il 17 luglio al Teatro Greco di Taormina e il 18 settembre all’Arena di Verona. Baglioni torna dunque all’anfiteatro veronese dopo i rivoluzionari concerti di “Al centro”, nel settembre 2018: palco, appunto, al centro e spettatori tutt’intorno, anche nell’ala dell’Arena di solito non utilizzata dal pubblico. Per gli show di «Dodici note» il Divo Claudio ha pensato, invece, ad arrangiamenti pop rock sinfonici con una grande orchestra, un coro lirico (utilizzerà quelli della Fondazione Arena?), una big band e voci soliste. Ovviamente è ancora tutto da scoprire e Baglioni cercherà di mantenere la sorpresa fino a giugno. Ma saranno sorprendenti pure i due spettacoli in Sicilia e a Verona (che resta l’unica tappa per il nord Italia): con il catalogo che ha, le sue indubbie capacità musicali e l’ambizione che lo sorregge, Baglioni saprà rendere unici anche gli show 13 e 14. Cinquant’anni vissuti in musica, sessanta milioni di copie vendute in tutto il mondo. Sono i numeri essenziali di una carriera unica e irripetibile: musicista, autore, interprete, che, dalla fine degli anni Sessanta a oggi, è riuscito a conquistare una generazione dopo l’altra, grazie a un repertorio pop, melodico e raffinato, nel quale ha saputo fondere canzone d’autore e rock, sonorità internazionali, world music e jazz, rivoluzionando il concetto stesso di performance live: il primo a inaugurare la stagione dei grandi raduni negli stadi e ancora il primo, nel 1991, a «far scomparire il palco» e portare la scena al centro delle Arene più importanti e prestigiose d’Italia . «Dodici note di dodici semitoni compongono un'ottava musicale», scrive il cantautore e performer nelle note che accompagnano il progetto. «Con dodici note, di diverse altezze, timbriche, voci, durate e intensità, e di differenti strumenti, volumi, tempi, elementi e suoni, si fa tutta la musica. Con la loro combinazione si formano e si eseguono melodie, armonie, contrappunti e ritmi del concerto. Sono la materia prima e il risultato finale». Poi cita la Costituzione: «I dodici articoli e principi fondamentali di uno statuto fondante», per chiudere alzando l’asticella: «L'accordo, l’unione, l’insieme creano l'intero mondo di note. L'alfa e l'omega di un universo infinito». Dodici saranno anche i titoli delle nuove canzoni presenti sull’album inedito che uscirà in primavera: «Dodici tracce di vita narrata, come i dodici mesi di un anno, le sue dodici lune e le dodici ore antimeridiane e pomeridiane dell’orologio di un giorno. Dodici viaggi sognati verso le dodici costellazioni». Di questi brani, l’artista romano classe ’51, ha presentato a inizio 2020 “Gli anni più belli”, inedito presente nel film di Gabriele Muccino che porta lo stesso titolo, in questi giorni nelle sale. Ma è solo un antipasto del nuovo disco che sarà poi eseguito «live» nelle 14 notti d’estate. I biglietti per questi concerti sono disponibili in prevendita esclusiva per gli iscritti al fan club dalle 11 di oggi. Dalle 11 di domani saranno disponibili per tutti su TicketOne.it; dalle 11 del 27 febbraio saranno nei punti vendita e nelle prevendite abituali. • © RIPRODUZIONE RISERVATA

Giulio Brusati
Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento può comportare il trattamento di dati personali: per maggiori informazioni sulle modalità di trattamento e l’esercizio dei diritti consultare le nostre Informazioni sulla Privacy e l’informativa estesa sui cookie presenti in calce al sito web.

pagine 1 di 1

Necrologie