22 ottobre 2019

Spettacoli

Chiudi

14.09.2019

David Garrett, il divo virtuoso
«Il mio violino rock per l’Arena»

Virtuoso come Paganini, biondo e fascinoso come Kurt Cobain, bello come un modello, “cool” come una rockstar e in grado di stupire con la sua tecnica sopraffina gli appassionati di classica. David Garrett è la star globale degli anni 2000 e  domenica 15 settembre alle 21 porterà il suo nuovo show, “Unlimited”, a Verona, all’Arena.

Nella videointervista per LArena.it, spiega di non aver «pianificato nulla del repertorio italiano per quanto riguarda la scaletta», anche se ama l’opera e conosce l’Arena: «Non vedo l’ora di suonare all’Arena: mi piace l’opera e l’ho vista spesso al Metropolitan di New York e in Europa. In Arena? Non ci sono mai stato e questo renderà ancora più emozionante suonarci. Tra canzoni rock, meravigliosa musica classica e alcune parti da colonne sonore, proporrò, con la mia band, un programma con una grande varietà di generi, e sono sicuro che si divertiranno tutti».

Nella sua discografia più recente ci sono i concerti per violino di Brahms e Bruch, con Zubin Mehta e la Israel Philharmonic Orchestra, oltre agli album «crossover» tra rock e classica, come “Explosive” e “Rock Revolution”. Di origini americane e tedesche, è stato un bambino prodigio: a 9 anni ha esordito come musicista professionista e a 11 aveva il suo primo Stradivari, dono dell’allora presidente della Germania, Richard von Weizsäcker. Classe 1980, Garrett si è mantenuto agli studi (era alla Juilliard School di New York) facendo il modello e quando occupa il palco si capisce perché è diventato una star mondiale.

 

L’intervista completa su L’Arena di oggi sabato 14 settembre

Giulio Brusati
Correlati

Articoli da leggere

Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento può comportare il trattamento di dati personali: per maggiori informazioni sulle modalità di trattamento e l’esercizio dei diritti consultare le nostre Informazioni sulla Privacy e l’informativa estesa sui cookie presenti in calce al sito web.

pagine 1 di 1