18 novembre 2019

Spettacoli

Chiudi

13.10.2019

Cipriani & Myrick,
voglia di viaggi
con chitarre e colori

Due chitarre acustiche in dialogo continuo. Un concerto di rara bellezza, dove le suggestioni della musica si sono unite alla pittura. Spettacolo multiforme, quello organizzato al Teatro Peroni da Nicola Cipriani e da Brad Myrick. I due chitarristi hanno presentato il loro album a quattro mani, «Wanderlust», uscito da poco su cd e sulle piattaforme in streaming: prima data italiana in casa, al teatro Peroni di San Martino Buon Albergo. Con loro, l’artista Alexandra Balint che ha realizzato acquerelli proiettati sul grande schermo.

 

Due maestri della chitarra acustica in un viaggio di diverse tappe nei luoghi che hanno ispirato la loro musica e che magicamente tornano nei brani. “Reñaca” prende il nome da una spiaggia di Valparaíso in Cile dove Cipriani è andato in tour con la band della popstar Meneguzzi. “992 Hopkinton Road” è l’indirizzo dei genitori di Myrick a Hopkinton, New Hampshire, Usa; la stessa cittadina che torna in “Hoedown”, un brano dalle movenze country. Echi folk, aperture melodiche, intarsi bluegrass velocissimi e grande senso ritmico: i brani di Cipriani & Myrick sono piccole colonne sonore per film che ognuno di noi può proiettarsi nella mente. Per andare nei propri posti preferiti.

 

Venerdì 18 ottobre alle 21.30 Nicola e Brad sono in concerto a Verona, a Le Cantine de L’Arena.

Giulio Brusati
Correlati

Articoli da leggere

Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento può comportare il trattamento di dati personali: per maggiori informazioni sulle modalità di trattamento e l’esercizio dei diritti consultare le nostre Informazioni sulla Privacy e l’informativa estesa sui cookie presenti in calce al sito web.

pagine 1 di 1