07 dicembre 2019

Spettacoli

Chiudi

08.11.2019

Anna Netrebko e Yusif Eyvazov saranno «The Stars of Opera»

Yusif Eyvazov  e Anna Netrebko in Arena con «Il Trovatore»
Yusif Eyvazov e Anna Netrebko in Arena con «Il Trovatore»

Grazie al loro «Trovatore», il soprano Anna Netrebko e il tenore Yusif Eyvazov sono stati la coppia stellare dell’ultima estate areniana e come tale torneranno il prossimo 23 luglio alle 21.15, in occasione del Gala «The Stars of Opera» (diretto dal Maestro Marco Armiliato), che li vedrà protagonisti in Arena insieme al mezzosoprano Daniela Barcellona e al baritono Ambrogio Maestri. «Questa serata è motivo di grande orgoglio non solo per la presenza di artisti internazionali di tale livello» ha affermato il Sovrintendente e Direttore Artistico Cecilia Gasdia (che ha annunciato ieri l’evento), «ma perché premia l’eccellente professionalità dimostrata in Arena da ogni singolo lavoratore della Fondazione impegnato nella produzione del «Trovatore». Infatti, se Yusif Eyvazov cantava nel nostro anfiteatro già da alcuni anni, Anna Netrebko se ne è innamorata proprio grazie a questo spettacolo e ha deciso di tornare per rivivere la magia di un palco e di un pubblico unici al mondo. Il prossimo 7 dicembre inaugurerà la Scala con «Tosca» e, quando tornerà in Italia nel 2020, sarà per cantare a Verona». Marco Armiliato, Daniela Barcellona e Ambrogio Maestri hanno mandato i loro saluti in video, dichiarandosi felici ed emozionati di tornare in Arena, mentre la celebre coppia ha inviato una dichiarazione che recita: «Dopo il bellissimo “Trovatore“ della scorsa stagione, ci sentiamo a casa entrambi in Arena, portare di nuovo il nostro sodalizio artistico su quel palco sarà bellissimo e non vediamo l’ora. Abbiamo tanti mesi per pensare insieme alle soluzioni creative più interessanti per un luogo così magico e sarà di certo uno spettacolo speciale». «Proseguiamo nell’investimento per innalzare la qualità artistica del Festival perché crediamo sia il modo giusto per crescere anno dopo anno» ha aggiunto il direttore generale Gianfranco De Cesaris. «Abbiamo bisogno di sostegno per investire sempre più in spettacoli di altissimo livello musicale e garantire quindi alla Fondazione un futuro sempre più roseo». «The Stars of Opera» (il cui programma completo verrà annunciato prossimamente) si aggiunge quindi alle serate evento del 98° Festival Lirico, insieme al Gala di Jonas Kaufmann (che vedrà il debutto areniano del grande tenore tedesco il 28 giugno 2020), alla «Plácido Domingo Opera Night», al doppio appuntamento «Roberto Bolle and Friends» e alla IX Sinfonia di Beethoven diretta da Ezio Bosso. Conquistati Netrebko e Kaufmann, ormai a Cecilia Gasdia manca solo un cantante per portare in Arena l’intera Trinità vocale della lirica contemporanea, ossia il tenore peruviano Juan Diego Flórez. «Da rossiniana, il suo nome è nel mio cuore» ha detto il Sovrintendente. «Speriamo di poter stringere presto un legame anche con lui. Il cartellone del Festival 2020 è ormai stabilito, però sarebbe meraviglioso poter avere pure lui in Arena nei prossimi anni». •

Angela Bosetto
Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento può comportare il trattamento di dati personali: per maggiori informazioni sulle modalità di trattamento e l’esercizio dei diritti consultare le nostre Informazioni sulla Privacy e l’informativa estesa sui cookie presenti in calce al sito web.

pagine 1 di 1