13 agosto 2020

Spettacoli

Chiudi

28.06.2020

Due nuove repliche per Paolo Valerio
il tennista sentimentale

Due repliche straordinarie dopo nove rappresentazioni: l’1 e 2 luglio (dalle 21) torna al Teatro Nuovo «Muro trasparente. Delirio di un tennista sentimentale», con Paolo Valerio da solo in scena, a palleggiare contro un muro di plexiglas (e lasciando alla fine il campo cioè il palco agli spettatori – come potete vedere nel video).

 

L’attore e regista si produce in una prova di recitazione «sportiva» (quasi mille palleggi in un’ora), scandita da musiche scelte con grande aderenza: «Ricominciamo» ad aprire (un invito al pubblico dopo il lockdown), i Talking Heads di «Psychokiller» a scandire le parti più ansiogene, i King Crimson di «Starless» per quelle romantiche, e poi Iggy Pop, Suzanne Vega e Kim Carnes in loop, un frammento di Elvis Costello, Patty Pravo e i Chemical Brothers di «Hey boy hey girl» a dare la botta finale.

 

E Valerio, «slave to love» (come Bryan Ferry) ma anche schiavo del tennis, gioca contro se stesso e le proprie ossessioni. A tenere vivo questo tennista sentimentale è la «pazza idea» dell’amore per Giulia, una donna che può discutere di Nietzsche ma sa anche il punto croce.

 

E il bello della pièce è che tutto nasce, si sviluppa e infine muore nella mente di Valerio, come la parte di un match. E alla fine non si sa più chi sia l’avversario: la donna delle schermaglie amorose? L’avversario dall’altra parte della rete? Il muro? Se stessi?

Giulio Brusati
Correlati

Articoli da leggere

Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento può comportare il trattamento di dati personali: per maggiori informazioni sulle modalità di trattamento e l’esercizio dei diritti consultare le nostre Informazioni sulla Privacy e l’informativa estesa sui cookie presenti in calce al sito web.

pagine 1 di 1

Necrologie