17 luglio 2019

Spettacoli

Chiudi

18.06.2019

Torna «Caccia al ladro» ma stavolta parla spagnolo

Carry Grant e Grace Kelly in «Caccia al ladro»
Carry Grant e Grace Kelly in «Caccia al ladro»

CAGLIARI Paramount Network, il canale di intrattenimento di Viacom International Media Networks Italia, ha presentato in anteprima mondiale alla seconda edizione del Filming Italy Sardegna Festival, che si è chiusa l’altra sera, il primo episodio di «Caccia al ladro», la nuova serie prodotta da Viacom International Studios in dieci episodi, che in Italia sarà in onda su Paramount Network dal 31 luglio, sul canale 27 del digitale terrestre e di Tivùsat. L’inedita serie tv, scritta da Javier Olivares e tratta dal film capolavoro «To catch a thief» di Alfred Hitchcock, segue le vicende di un ex ladro di gioielli soprannominato ’The Cat’, il quale sarà chiamato a scoprire l’identità del misterioso truffatore che agisce a suo nome. Alle rapine e agli enigmi da risolvere si aggiunge la storia d’amore tra i due protagonisti, interpretati dall’attore argentino Pablo Echarri e dall’attrice spagnola Alexandra Jimènez. Nel primo episodio, Juan Robles, gallerista sudamericano, dopo aver lasciato Buenos Aires, trova la felicità in Spagna con Lola, ispettore di polizia con cui si sposa. I due sono pronti per la luna di miele quando arriva una tremenda notizia da Buenos Aires e la coppia è costretta a cancellare il viaggio. Roman - il vecchio zio di Juan - è stato arrestato. Juan e sua madre decidono di partire subito per l’Argentina, mentendo però a Lola e dicendole che si tratta di un problema salute dello zio. Tra bugie, misteriose coincidenze e rivelazioni inaspettate, dietro tutto si nasconde un grande segreto. «Siamo orgogliosi di presentare un prodotto televisivo di grande qualità, contemporaneo e accattivante, risultato di una coraggiosa coproduzione internazionale», ha detto Sergio Del Prete, VP Editorial Content Viacom Media Networks Italia. «Caccia al ladro - continua Del Prete - per noi segna un importante passo verso il futuro e l’offerta di produzioni originali per i canali tv Paramount nelle regioni in cui Viacom è presente». Sottolinea invece Javier Olivares: «Non è stata facile la sfida di adattare Hitchcock. L’ho fatto con umiltà, ma anche con orgoglio». •

Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento può comportare il trattamento di dati personali: per maggiori informazioni sulle modalità di trattamento e l’esercizio dei diritti consultare le nostre Informazioni sulla Privacy e l’informativa estesa sui cookie presenti in calce al sito web.

pagine 1 di 1