31 marzo 2020

Spettacoli

Chiudi

16.02.2020

«Gli anni più belli», Muccino e l’Italia che siamo diventati

Oggi e domani, con replica mercoledì (unica giornata in cui verrà proposto al costo ridotto di 5,50 euro) al cinema Fiume é in programmazione l'ultimo film di Gabriele Muccino, "Gli anni più belli", che racconta la vita di quattro amici, Giulio (Pierfrancesco Favino), Gemma (Micaela Ramazzotti), Paolo (Kim Rossi Stuart) e Riccardo (Claudio Santamaria). La loro storia, tra speranze, aspirazioni e fallimenti, attraversa circa 40 anni, dall’inizio degli anni ’80, fino ad oggi, percorrendo anche i cambiamenti sociali dell'Italia e degli italiani. C’è chi resta innamorato della stessa donna e subisce cocenti delusioni, c’è chi cambia vita e ottiene successo e soldi ma perde gli amici, e c’è chi non riesce a sbarcare il lunario con il lavoro che ama e viene lasciato da moglie e figlio. Il tempo, forse il vero, unico protagonista del film, stringe e rielabora tutto ciò che fa parte della vita: la giovinezza, i buoni propositi, gli ideali, le relazioni. Come in un nostalgico ritratto di Ettore Scola, fa sopravvivere alla fine solo l'amicizia e la speranza di un futuro migliore. In occasione del centenario della nascita di Federico Fellini, a partire da domanio fino a lunedì 16 marzo, con cadenza settimanale, al cinema Pindemonte saranno presentati cinque capolavori del maestro in versione digitale restaurata. In sequenza, anche cronologica, "Lo sceicco bianco", "I vitelloni", "La dolce vita", "8 e 1/2" e, per concludere, "Amarcord". Assolutamente da non perdere, per chi vuole ritrovare sul Grande Schermo l'incanto del sogno felliniano.

Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento può comportare il trattamento di dati personali: per maggiori informazioni sulle modalità di trattamento e l’esercizio dei diritti consultare le nostre Informazioni sulla Privacy e l’informativa estesa sui cookie presenti in calce al sito web.

pagine 1 di 1

Necrologie