17 luglio 2019

Spettacoli

Chiudi

07.07.2019

Brindano Jerry e Umberto Boldi li chiama per Yuppies

Massimo Boldi alla batteria, canta Jerry Calà
Massimo Boldi alla batteria, canta Jerry Calà

Un vero e proprio set tra brindisi, musica con tanto di giochi pirotecnici finali. Umberto Smaila, che ha spento 69 candeline mercoledì e Jerry Calà che di anni ne ha compiuti 68 ieri, hanno festeggiato il loro compleanno all’Antico Casale I tre Camini di Costermano. Accanto a loro i familiari, colleghi del piccolo e grande schermo e gli amici più stretti. Ad attendere l’arrivo degli ex Gatti di Vicolo Miracoli non solo i 200 invitati, ma anche tanti fan pronti a immortalare col telefonino festeggiati e vip. «Si preannuncia una serata calda» anticipa Smaila facendo il suo ingresso al locale con la moglie Fanny e i figli Rudy e Roy. Reduce dal compleanno festeggiato in famiglia già mercoledì sera e a suon di «pasta e fasoi», come ha tenuto a precisare, Umbertone è apparso in formissima e pronto per intrattenere i commensali con un repertorio musicale degno della sua voce soul. Nemmeno il tempo di scendere dalla sua cabrio che Jerry invece aveva già sfoderato il suo «Taac» ai fotografi. Con lui la moglie Bettina Castioni e il figlio Johnny. Dopo un aperitivo di benvenuto tra abbracci e selfie, i protagonisti della serata hanno condotto amici e colleghi nello scenografico giardino illuminato, dove i tavoli, imbanditi di fiori e bottiglie, hanno fatto da cornice all’immancabile orchestra. Tra gli invitati alcuni personaggi noti del mondo televisivo e dell’imprenditoria veronese come il direttore sportivo del Chievo, Sergio Pellissier, l’attore veronese Fabio Testi, la giornalista e volto Mediaset Claudia Peroni, il proprietario storico del Sestino Beach e Sesto Senso di Desenzano Puccio Gallo e il tanto atteso «Cipollino» nazionale Massimo Boldi che, esortato dagli amici a sedere alla batteria, ha regalato uno show inaspettato. Bacchettando sulle note di “I saw her standing there” dei Beatles, l’attore milanese ha riportato alla memoria gli anni del mitico Derby Club, locale meneghino che lanciò gli stessi Smaila e Calà nel 1972 e prima ancora Boldi nel ‘68. «Un onore e un immenso piacere averti qui», ha commentato Umberto. Un momento di immensa commozione e nostalgia che si sono concessi anche gli antinostalgici. Ma chi pensava che l’omaggio di Massimo Boldi ai festeggiati fosse solo strimpellare un paio di canzoni si è sbagliato di grosso. «Vi riporto sullo schermo con Yuppies 3», ha annunciato fra applausi e incitazioni, dichiarando di aver già dato il via ai lavori. La serata è stata un viaggio parallelo tra passato e presente. Se da una parte a rievocare i momenti più salienti della loro carriera ci hanno pensato le immagini e videoclip proiettati a muro, dall’altra i mattatori veronesi hanno invece provveduto a divertire gli ospiti con uno spettacolare live, suonando e cantando pezzi che nel loro repertorio non potevano proprio mancare. Un medley di canzoni che hanno segnato la storia della musica italiana; partendo dai favolosi anni Sessanta per poi approdare agli audaci ’80, il tutto sotto una lente moderna. Ma la vera protagonista della serata è stata l’amicizia. Quella vera. Quella che nonostante gli anni che passano è ancora in grado di emozionare e di emozionarli. Jerry e Umberto uniti più che mai dentro e fuori il grande schermo. Ad accomunarli ancora oggi la stessa istintività, la stessa immediatezza di battuta e la stessa aria «cazzeggiatrice» di mezzo secolo fa. Una sintonia che, andando oltre quel rapporto di lavoro, è riuscita a forgiare «I migliori anni della nostra vita», come ha precisato Jerry. •

Valentina Gioia
Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento può comportare il trattamento di dati personali: per maggiori informazioni sulle modalità di trattamento e l’esercizio dei diritti consultare le nostre Informazioni sulla Privacy e l’informativa estesa sui cookie presenti in calce al sito web.

pagine 1 di 1