28 marzo 2020

Spettacoli

Chiudi

15.02.2020

Si ride con l'Estravagario in «Allontanarsi dalla linea gialla»

Torna a Verona, dopo il successo della scorsa estate all’Arsenale, l’ultimo spettacolo dell’Estravagario Teatro «Allontanarsi dalla linea gialla», questa sera (sabato 15 febbraio) alle 21 e domani alle 16,30 al Camploy.

 

Storie che si incontrano e si intrecciano nella piccola stazione ferroviaria di Puntofermo. Storie che fanno riflettere, che parlano di emarginazione, di solitudine, ma anche d’amore e amicizia, tra momenti di tensione e scene decisamente divertenti. «Allontanarsi dalla linea gialla», scritto da Francesca Mignemi per la regia di Alberto Bronzato, è una spassosa carrellata di bizzarri personaggi che si ritrovano in stazione per colpa di un treno in ritardo e un mistero da risolvere. Tra riti esoterici, discussioni e battute, il sorprendente finale farà riflettere ed emozionare gli spettatori.

 

Sul palco 15 attori dell’Estravagario Teatro, compreso il regista Bronzato che è uno dei protagonisti nelle vesti di un istrionico capostazione tuttofare. La scenografia è di Debora Pozza, le luci di Francesco Bertolini.

Correlati

Articoli da leggere

Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento può comportare il trattamento di dati personali: per maggiori informazioni sulle modalità di trattamento e l’esercizio dei diritti consultare le nostre Informazioni sulla Privacy e l’informativa estesa sui cookie presenti in calce al sito web.

pagine 1 di 1

Necrologie