25 agosto 2019

Spettacoli

Chiudi

15.07.2019

«Orario d’ufficio»
la ribellione
al maschilismo

Una scena di Orario d’ufficio
Una scena di Orario d’ufficio

L'occhio clinico della regista inglese Pia Sheridan, fondatrice e leader per oltre vent'anni della compagnia e scuola di musical CMT Musical Theatre Company, vede anche da lontano i suoi allievi che portano avanti l'arte della commedia musicale lasciata loro in eredità dalla maestra essendo andata a vivere in Australia. Al chiostro di Santa Maria in Organo è in scena fino al 18 luglio - inizio alle 21 - il musical Orario d'ufficio per la rassegna Teatro nei cortili, appunto con il gruppo «made in Sheridan» ma ora diretto dalla regista Jennifer Miller che ha conquistato il pubblico, foltissimo ad ogni serata, dando ai quaranta interpreti in scena il brio che si addice ad un lavoro da professionisti pur trattandosi di una compagnia amatoriale. Il ritmo impeccabile della trama recitata, ballata e cantata incalza ad ogni quadro le vicende di un gruppo di impiegate che si ribellano al maschilismo del capoufficio sull'onda del celebre musical e film «9 to 5» con musiche di Dolly Parton, e non ci si perde un attimo di questa favola giocosa condita di freschezza ed esuberanza sapientemente misurata nonché a lieto fine: un divertissement di ottima fattura che fa anche pensare perché veritiero, con le voci dei cantanti, uomini e donne, che rimangono piacevolmente nell'orecchio. La vitalità dell'allestimento in due atti è perfetto e persino i cambi scena a vista sono risolti con soluzioni originali dando allo spettacolo la fisionomia intrigante e umoristica di un telefilm commedia.

Michela Pezzani
Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento può comportare il trattamento di dati personali: per maggiori informazioni sulle modalità di trattamento e l’esercizio dei diritti consultare le nostre Informazioni sulla Privacy e l’informativa estesa sui cookie presenti in calce al sito web.

pagine 1 di 1