08 dicembre 2019

Spettacoli

Chiudi

10.11.2019

«Il paese della favole al rovescio»: Rodari arriva a Bure

Un momento dello spettacolo
Un momento dello spettacolo

Oggi al teatro parrocchiale di Bure si terrà il secondo appuntamento della rassegna per bambini C’era una volta… Teatro organizzata dal Circolo Noi “Sei Più” della frazione in collaborazione con la parrocchia di Bure e il Teatro Armathan.

Alle 16 va in scena lo spettacolo Il paese delle favole al rovescio del Teatro Fuori Rotta e della Fondazione Aida. I temi che vengono esplorati con il sorriso, per piccoli spettatori dai 4 ai 9 anni, grazie a testi e filastrocche nientemeno che di Gianni Rodari, sono il cambiamento, l’importanza della curiosità, l’arricchimento del linguaggio.

La rassegna nella piccola frazione di San Pietro in Cariano, il cui teatro negli anni si è consolidato in autunno e inverno come luogo d’incontro per bambini e famiglie, è iniziata bene lo scorso 20 ottobre con un’ottantina di bambini e adulti che hanno seguito la prima proposta messa in cartellone dal direttore artistico Marco Cantieri.

Dopo domenica proseguirà con altri tre spettacoli tra gennaio e febbraio dell’anno prossimo, sempre la domenica pomeriggio con inizio alle 16: il 12 gennaio “Gulliver” della compagnia “Altri posti in piedi”, il 26 gennaio “Lo schiaccianoci” di “Fior di teatro”, il 9 febbraio “Il pentolino rosso” del “Teatro Armathan”. Il biglietto d’ingresso è unico e costa 5 euro. Prenotazioni telefonando il venerdì, sabato o domenica antecedenti lo spettacolo (dalle 9.30 alle 12.30): 045 6801682 - 338 6000334

Camilla Madinelli
Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento può comportare il trattamento di dati personali: per maggiori informazioni sulle modalità di trattamento e l’esercizio dei diritti consultare le nostre Informazioni sulla Privacy e l’informativa estesa sui cookie presenti in calce al sito web.

pagine 1 di 1