07 agosto 2020

Spettacoli

Chiudi

14.07.2020

«I Miserabili»
versione anti Covid
con la Cmt

La locandina dello spettacolo
La locandina dello spettacolo

Prosegue all'Arsenale, con buona affluenza di pubblico, la rassegna Teatro nei cortili organizzata dal Comune di Verona che da stasera al 17 luglio alle ore 21,15 propone il musical I Miserabili ma in versione concerto, dal romanzo di Victor Hugo. La compagnia CMT ( Musical Theatre Company) ha riallestito il lavoro a misura anti Covid.

 

Per gli spettatori tutti i posti sono distanziati di un metro tra una seduta e l'altra e si può togliere la mascherina una volta seduti alla propria sede, mentre sul palcoscenico gli artisti terranno anche loro distanza di sicurezza nel raccontare attraverso il canto le vicende del prigioniero Jean Valjean che dopo la condanna ai lavori forzati ottiene dopo anni la libertà e inizia una difficile rinascita costellata di cadute e risalite.

 

L'incontro con una donna, Fantine, e la promessa di occuparsi della figlia di lei, determinerà il passaggio dell'ex galeotto ad un futuro nuovo. "Amare qualcun altro è vedere in faccia Dio" è la frase portante del libro capolavoro ambientato nella prima metà dell'Ottocento in Francia, e di cui la CMT coglie i momenti salienti di coraggio, fede, onore e amore. "È una storia senza tempo" spiega il regista Fabio Slemer erede di Pia Sheridan che ha fondato e diretto la CNT per oltre vent'anni, e ha passato il testimone agli allievi altrettanto bravi nel cogliere l'essenza profonda delle cose con un cast tutto giovane che si rinnova nel tempo.

Michela Pezzani
Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento può comportare il trattamento di dati personali: per maggiori informazioni sulle modalità di trattamento e l’esercizio dei diritti consultare le nostre Informazioni sulla Privacy e l’informativa estesa sui cookie presenti in calce al sito web.

pagine 1 di 1

Necrologie