23 febbraio 2020

Spettacoli

Chiudi

18.01.2020

El Gavetin stasera in scena con «L'asso de denari»

«Asso de denari», compagnia El Gavetìn
«Asso de denari», compagnia El Gavetìn

Felice, impiegato in municipio, è vittima delle angherie della moglie Ofelia, vedova di un amico che, in punto di morte, gliel’ha affidata insieme alla figliastra Ortensia, viziata e vanitosa. Quante ne dovrà passare il dipendente pubblico a causa delle due donne? La risposta è nella trama spassosa e piena di gag dello spettacolo “L’asso de denari” della compagnia teatrale El Gavetin di Negrar in programma stasera, sabato 18 gennaio, nella Sala della Valpolicella-Teatro don Mazza a San Pietro in Cariano.

 

La commedia, in tre atti scritti e diretti da Franco Antolini, inizia alle 21 e dà il via ufficiale alla rassegna “Teatrallegro 2020” organizzata dal Ctv (Compagnie teatrali della Valpolicella) in collaborazione con la parrocchia di San Pietro in Cariano. I posti in sala possono essere prenotati, telefonando al numero 345 2754509.

 

“Teatrallegro 2020” prevede poi altri tre spettacoli, sempre con inizio alle 21. Sabato primo febbraio il Gruppo popolare Contrade porta in scena “En riva a l’adese… tanto tempo fa” di Massimo Meneghini, per la regia di Delio Righetti. Sabato 29 febbraio il Gruppo popolare La Resela presenta “Giulieta. L’ultima” di Tolo Da Re, regia di Anna Morgana Dalla Mura e con il maestro del coro Giuseppe Guglielmi. Sabato 21 marzo chiude la rassegna la compagnia teatrale Castelrotto con lo spettacolo “Senator de cor” di Luigi Lunari, per la regia di Enzo Forleo. 

Camilla Madinelli
Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento può comportare il trattamento di dati personali: per maggiori informazioni sulle modalità di trattamento e l’esercizio dei diritti consultare le nostre Informazioni sulla Privacy e l’informativa estesa sui cookie presenti in calce al sito web.

pagine 1 di 1

Sondaggio

Qual è secondo voi la Grande opera più urgente per la città e che vorreste vedere realizzata per prima?
ok

Necrologie