24 aprile 2019

Spettacoli

Chiudi

17.03.2019

Bailey, cocktail
di funk e soul
alle Cantine

Kenneth Bailey
Kenneth Bailey

Si ascolta il cocktail di soul e funk del cantate e sassofonista Kenny Bailey stasera alle 19 alle Cantine de l’Arena (piazzetta Scalette Rubiani). Nella suo vastissimo repertorio assieme al funk convivono inflessioni di volta in volta blues, soul e reggae e traspare perfettamente tutta la carica di un autentico animale da palcoscenico che già in passato a Verona ha dato prova di una straordinaria carica di trascinatore, per esempio assieme all’organista Michele Bonivento e il Gamma Trio. In questo caso lo ascolteremo alla guida del suo Too High Trio con Ivan Zuccarato (piano e organo) e Ricky Quagliato (batteria).

La storia di Kenneth Bailey inizia a Nottingham, dove è nato quarant’anni fa da genitori giamaicani. I primi contatti con la musica risalgono alla sua infanzia quando nella sua comunità ha avuto modo di approfondire il canto gospel e le lontane radici della musica nera. Poi è venuta la passione per il jazz, per il reggae e per la grande la tradizione afro-americana. Dopo numerosi turni in studi di registrazione della capitale inglese, Bailey ha messo in piedi alcune formazioni a proprio nome con cui ha avuto l’occasione di girare e suonare in tutta Europa. In Italia collabora con Pippo Guarnera, Enrico Crivellaro, Teo Ciaverella.

L.S.
Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento può comportare il trattamento di dati personali: per maggiori informazioni sulle modalità di trattamento e l’esercizio dei diritti consultare le nostre Informazioni sulla Privacy e l’informativa estesa sui cookie presenti in calce al sito web.

pagine 1 di 1